Magazine Tecnologia

The Outer Worlds arriva su Switch a giugno

Creato il 31 marzo 2020 da Edoedo77 @IlVideogiococom

The Outer Worlds arriverà questa estate su Switch. Obsidian Entertainment, Virtuos Games e Private Division hanno svelato la data ufficiale per la console Nintendo. A partire dal prossimo 5 giugno i giocatori potranno costruire il proprio destino. Ricordiamo che il titolo uscì a fine ottobre del 2019 e qui c'è la recensione del nostro DannyDSC relativa all'edizione PS4.

La versione fisica del titolo sarà disponibile sia con scheda di gioco, sia in download digitale. All'uscita il titolo sarà accompagnato da un aggiornamento immediato che potrebbe arrivare a occupare fino a 6 GB di spazio di archiviazione, ottimizzando le dinamiche di gioco, fornendo nuove texture in alta risoluzione e includendo una serie di miglioramenti e moltissimi altri contenuti.

Ora i giocatori potranno portare The Outer Worlds ovunque, e potranno colpire i nemici con un raggio rimpicciolente o raggirali grazie alle proprie capacità oratorie: The Outer Worlds permetterà di giocare come si vuole, scegliendo la via dell'eroe o del criminale galattico a piacimento.

IL GIOCO

The Outer Worlds arriva su Switch a giugno

Un gioco di ruolo dalla trama dinamica. Secondo la migliore tradizione di Obsidian, l'approccio al gioco sarà completamente libero. Le scelte del giocatore influenzeranno sia la trama che le caratteristiche del personaggio, oltre che le storie dei vari compagni di viaggio e il finale stesso del gioco.

I difetti rendono grandi. Una delle novità introdotte in The Outer Worlds è il meccanismo dei difetti. Un eroe interessante è definito anche dai difetti che lo contraddistinguono. Durante lo svolgimento del gioco il sistema tiene conto delle cose che non riescono particolarmente al giocatore. I Raptidonti continuano ad attaccare senza sosta? Accettare il difetto Raptifobia penalizzerà il giocatore quando finirà con l'incontrare quelle temibili creature, ma d'altra parte gli permetterà di acquisire immediatamente un tratto positivo extra. Questo sistema opzionale consentirà di definire con maggior precisione il proprio personaggio durante l'esplorazione su Halcyon.

  • Guidare i compagni. Durante il girovagare sulla colonia più remota il giocatore incontrerà una serie di personaggi che vorranno unirsi al suo equipaggiamento. Dotati di abilità esclusive, questi compagni avranno tutti una propria missione personale, motivazioni e ideali. La scelta di aiutarli a raggiungere i loro obiettivi o sfruttarli per i propri fini dipenderà unicamente dalle decisioni del giocatore.
  • Una colonia da esplorare. Halcyon è una colonia ai margini della galassia che appartiene ed è gestita da un gruppo di aziende. Le compagnie controllano tutto, tranne i mostri alieni che si sono lasciati alle spalle quando la terraformazione di due pianeti non è andata esattamente come da loro previsto. Il giocatore dovrà trovare la propria nave, mettere insieme un equipaggio ed esplorare gli insediamenti, le stazioni spaziali e le altre località interessanti di Halcyon.
The Outer Worlds arriva su Switch a giugno
Claudio Szatko

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog