Magazine Tecnologia

Tim Cook Ricorda Steve Jobs in una Mail ai suoi Impiegati

Creato il 03 ottobre 2014 da Beiphone

Steve Jobs, co-fondatore di Apple e una delle menti più geniali del nostro secolo, morì, come molti sapranno, il 5 Ottobre del 2011 in seguito a complicazioni insorte per Cancro al Pancreas, di cui era malato già da tempo. Aveva solo 56 anni, e probabilmente ancora molto altro da offrire al mondo intero prima della sua definitiva dipartita.

stevejobs1

Sebbene sia stato un personaggio controverso, il buon vecchio Steve ha portato innovazione e cambiamento nella vita di milioni di persone fin dall’annuncio del primissimo iPhone nell’ormai lontano 2007, e molti impiegati all’interno di Apple, non c’è dubbio, lo ricorderanno per sempre come un grande amico e un secondo padre. Non stupisce, dunque, la mail di Tim Cook, attuale CEO di Apple, scritta stamattina e inoltrata a tutti gli impiegati per riflettere insieme sulla morte di Steve Jobs.

Di seguito il testo originale del messaggio:

Team,

Sunday will mark the third anniversary of Steve’s passing. I’m sure that many of you will be thinking of him on that day, as I know I will.

I hope you’ll take a moment to appreciate the many ways Steve made our world better. Children learn in new ways thanks to the products he dreamed up. The most creative people on earth use them to compose symphonies and pop songs, and write everything from novels to poetry to text messages. Steve’s life’s work produced the canvas on which artists now create masterpieces.

Steve’s vision extended far beyond the years he was alive, and the values on which he built Apple will always be with us. Many of the ideas and projects we’re working on today got started after he died, but his influence on them — and on all of us — is unmistakeable.

Enjoy your weekend, and thanks for helping carry Steve’s legacy into the future.

- Tim

Di seguito la traduzione, a cura del sottoscritto:

Squadra,

Domenica segnerà il terzo anniversario del giorno in cui Steve se ne andò. Sono certo che molti di voi penseranno a lui, quel giorno, come so che farò anch’io.

Spero che spenderete un momento del vostro tempo per apprezzare i mille modi in cui Steve ha reso il nostro mondo un posto migliore. I bambini imparano con nuovi metodi grazie ai prodotti che lui ha sognato. Le persone più creative sulla Terra li usano per comporre sinfonie e canzoni Pop, e scrivere di tutto, dai romanzi agli SMS. Il lavoro di una vita di Steve ha prodotto la tela su cui gli artisti, oggi, creano i propri capolavori.

La visione di Steve si estendeva molto oltre gli anni in cui è stato in vita, e i valori sui quali ha costruito Apple saranno con noi per sempre. Molte delle idee e dei progetti su cui lavoriamo oggi sono iniziati dopo la sua morte, ma la sua influenza su di essi – e su tutti noi – è chiara e lampante.

Godetevi il Weekend, e grazie per il vostro aiuto nel portare l’eredità di Steve al futuro.

- Tim

Tim Cook aveva già mandato un messaggio con lo stesso tema ai suoi impiegati l’anno scorso, in occasione del secondo anniversario della morte di Jobs. E l’anno prima, per il primissimo anniversario, Apple intera aveva onorato la vita del suo co-fondatore con un video-tributo sul proprio sito web, dove è ancora possibile trovare una pagina a lui dedicata (“Remembering Steve“) che permette a tutti coloro che lo ricordano con affetto di spendere qualche parola in suo onore.

Testo della Mail: 9to5Mac

L'articolo Tim Cook Ricorda Steve Jobs in una Mail ai suoi Impiegati può essere letto su Beiphone.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog