Magazine Cultura

TIZIANO ALBANESE “FRANCESCO, STORIA DI UN UOMO” è l’opera musicale per pianoforte solista, orchestra e voci recitanti, scritta dal pianista e compositore italiano

Creato il 28 dicembre 2017 da Fraltoparlante

L’album strumentale racconta San Francesco ponendo al centro la “figura dell’uomo” messa spesso in secondo piano rispetto alla “figura del santo”.

Tiziano Albanese ha sempre cercato un ponte fra la musica colta e quella più popolare sperimentando contaminazioni tra linguaggi e generi diversi. Nascono così partiture di aspetto accademico ma con strutture aperte (tipiche del pop o del jazz, vedi La Regola) che rendono originale l’intero lavoro.

L’idea alla base dell’opera è di mostrare la dimensione umana di San Francesco d’Assisi. Lontana dal voler essere un racconto dei miracoli, si è cercato di evidenziare fatti e accadimenti che sono comuni a tutti noi: la giovinezza, la malattia, il contrasto con il padre, il desiderio di un progetto di vita, fino al culmine rappresentato da uno dei testi più belli e importanti della letteratura italiana: il Cantico delle Creature. Per rendere il tutto originale e accattivante si è ispirato a un linguaggio musicale immediato, simile al mondo musicale delle colonne sonore ma senza cadere nelle trappole dei luoghi comuni, in un lavoro di ricerca articolato che ha dato i suoi frutti con diversi brani. A cominciare con La giovinezza energico e incalzante, oppure con l’evocativo Giorno e notte, fino a La Regola, cuore pulsante dell’album e anche dello spettacolo dal vivo, che rappresenta l’esperimento più riuscito di contaminazione tra vari linguaggi e generi.

Brani con melodie in contrappunto (La Malattia e Vocazione) o a volte inquietanti (Il Padre) oppure con sonorità jazz (Ritratto), squarci di vita quotidiana raccontati ora dal vibrafono, ora dal pianoforte che esplodono in un finale carico e pieno di emozioni (Cantico delle Creature).

Grazie ad una salda esperienza che lo vede musicista e compositore per la Rai (sue alcuni dei motivi utilizzati da trasmissioni come Ballarò e Report), Tutor per il CPM music institute di Milano; Tiziano Albanese ha raggiunto la maturità artistica che lo ha condotto a realizzare un progetto musicale di altissima qualità.

Tiziano Albanese nella Tracklist degli autori più ascoltati in Russia (5° posto)

http://nnm2.com/blogs/sergius-news/novaya-sovremennaya-klassika-vypusk-4-2017-mp3

TRACKLIST

1. Viveva ad Assisi un uomo… (voce recitante) 00’44”

2. La giovinezza 01’07”

3. Giorno e notte 02’33”

4. Colpito da una lunga malattia… (voce recitante) 00’31”

5. La malattia 02’55”

6. Vocazione 03’11”

7. Il padre udito gridare… (voce recitante) 00’13”

8. Il padre 01’58”

9. Vedendo che di giorno in giorno… (voce recitante) 00’25”

10. La Regola 02’59”

11. Quanto era incantevole… (voce recitante) 00’21”

12. Ritratto 05’43”

13. Altissimu, onnipotente, bon Signore… (voce recitante) 00’21”

14. Cantico delle Creature 05’58”

Edizioni: RAI COM

Pubblicazione album: 2014

BIO

Tiziano Albanese, pianista e compositore italiano, nasce musicalmente all’inizio degli anni novanta, sulle spalle un’intensa formazione a 360° prima diplomandosi col massimo dei voti in Pianoforte e Composizione presso il Conservatorio e poi collaborando con il CPM music institute. Esploratore della materia sonora e libero da pregiudizi verso qualsiasi genere musicale, attende diversi anni prima di pubblicare il suo primo album L’invito della Follia (ed. Rai Com, 2012). Si è esibito in tanti concerti in Italia come pianista, compositore e direttore d’orchestra, dividendo il palco al fianco di nomi come Cecilia Gasdia, Mons. Marco Frisina, Michele Placido, Sergio Rubini, Flavio Insinna, Cesare Bocci. A Milano nel 2008 conosce lo storico chitarrista Franco Mussida, fondatore della PFM te presidente del CPM music institute, con cui svolge tuttora una preziosa collaborazione come tutor di pianoforte e armonia e come docente nelle carceri con il “Progetto CO2 – Controllare l’odio”. In Molise, la sua terra d’origine, è Direttore artistico della Scuola di Musica ATENA a Termoli, uno spazio dedicato ai giovani talenti, che segue con grande passione insieme a diversi professionisti e alla moglie e pianista Tecla Marcovicchio. Insegna anche nelle scuole pubbliche ma questo non gli ha impedito di continuare a suonare, scrivere e incidere brani intensi e affascinanti come “La Malattia”, “La Regola”, Gioia, Sottovoce”, esempi di discografia che gli hanno permesso di ricevere stima e attenzione negli ambienti della Rai, che negli ultimi anni utilizza spesso i sui brani in documentari di Rai Storia e in trasmissioni televisive come Report, Ballarò, Sconosciuti.

Ha inciso per AlfaMusic, Edizioni Curci, e dal 2011 in esclusiva per le Edizioni musicali RAI. Con il suo ultimo ispirato lavoro, “FRANCESCO storia di un uomo (ed. Rai Com, 2014) ha avuto il privilegio di esibirsi nelle Celebrazioni Nazionali di Assisi, di ricevere dal Vaticano la Benedizione Apostolica di Papa Francesco, e di aver ottenuto un record di ascolti in Russia in pochi mesi, sulla piattaforma Yandex Music, superando il milione e cinquecentomila streaming con il brano

La giovinezza”.

Contatti e social

Sito: http://www.tizianoalbanese.com/

YouTube channel: https://www.youtube.com/user/Logosmusic

Last.fm: https://www.last.fm/it/music/Tiziano+Albanese

Facebook: https://www.facebook.com/francesco.storiadiunuomo/



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :