Magazine Informazione regionale

Torre del Greco, buoni spesa alimentari e farmacie: come aderire

Creato il 31 marzo 2020 da Vesuviolive

Coronavirus spesa

Coronavirus spesaPer fermare l'emergenza coronarivus sono state sospese un numero considerevole di attività commerciali ed industriali. Molti nuclei familiari ad oggi sono in grave difficoltà, non riuscendo ad acquisire alimenti e beni di prima necessità. Per fornire soccorso ai cittadini in difficoltà, il comune di Torre del Greco, metterà a disposizione dei buoni spesa. In relazione alla situazione economica determinata dal coronavirus, viene disposto la distribuzione ed il pagamento complessivo di € 400.000.000,00 in favore dei Comuni. Ciò deve essere impiegato nell’acquisizione di buoni spesa da utilizzare per l’acquisto di generi alimentari. Vista l’Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile n. 658 del 29/03/2020, potranno essere acquisiti beni di prima necessità presso gli esercizi commerciali. I suddetti punti vendita devono essere contenuti in un elenco pubblicato dai Comuni sul proprio sito istituzionale. Si provvederà, infatti, con urgenza, alla redazione e pubblicazione dell'elenco di esercizi commerciali e farmacie che adempieranno all'accettazione di buoni spesa. L'importo disponibile per buoni spese potrà essere utilizzato solo per generi alimentari e prodotti di prima necessità. Ciascun esercente inserito nell'elenco, dovrà, infatti, attestare gli importi incassati solo relativi alla vendita dei suddetti prodotti. All’esaurimento della disponibilità presente sul buono pasto, l’esercente deve presentare al Comune di Torre del Greco la documentazione che giustifichi la spesa totale effettuata da ciascun beneficiario, con relativa fattura o un documento contabile equivalente. I soggetti interessati all'inserimento nell'elenco comunale di esercizi commerciali e farmacie dovranno inviare la propria adesione con le seguenti informazioni: Ragione Sociale;  indirizzo e recapiti telefonici; partiva Iva; orari di apertura. E ancora, eventuale disponibilità a fornire il servizio aggiuntivo di consegna a domicilio della spesa effettuata; impegno a non applicare alcuna condizione per l’accettazione dei buoni spesa né in riferimento ad un importo minimo da spendere in contanti, né all'applicazione di qualsivoglia riduzione percentuale. Infine, eventuale disponibilità a costituire e riconoscere, in aggiunta al valore nominale del buono spesa, un fondo di solidarietà, sotto forma di donazione, pari ad almeno il 5% del valore del buono stesso. L'adesione dovrà essere inviata, in carta semplice, all'indirizzo [email protected]comune.torredelgreco.na.it

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog