Magazine Cucina

Torta con i cioccolatini Lindor

Da Papio54

Torta con i cioccolatini Lindor

Io adoro il cioccolato e, come tutti i veri appassionati, preferisco il fondente, più cacao c’è meglio è. Così, trovandomi in casa una discreta quantità di Lindor, cioccolatino squisito ma un filo stucchevole, ho risolto di utilizzarne una parte per fare una torta.
Ecco il procedimento, e gli ingredienti:

400 grammi di farina (io, per i dolci, scelgo la 0 o la 00)
• 150 grammi zucchero
• 50 grammi burro
• 5 – 6 Lindor misti, al latte e fondenti
• 3 albumi
• 1 bicchiere grande di latte + un po’
• 1 bustina di lievito per dolci
• Zucchero a velo

Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 40 minuti circa

Prima di tutto, ho preparato gli ingredienti pronti per la lavorazione, ho fatto ammorbidire il burro nel forno a microonde, ho tagliato a pezzetti i Lindor, ho montato a neve ferma gli albumi.
Ho acceso il forno statico a 180°.
Nella planetaria ho mescolato la farina con lo zucchero, ho aggiunto il burro e un po’ di latte per favorire l’impasto, quindi i cioccolatini, infine gli albumi a neve, aiutandomi sempre con il latte perché, alla fine, bisogna ottenere un composto morbido e cremoso.
Infine, ho aggiunto il lievito, setacciandolo con un colino, mescolato bene, poi ho trasferito l’impasto in una teglia a cerniera ben foderata con cartaforno.
Ho messo in forno e controllato la cottura dopo 30 minuti. Come sempre, il dolce è pronto quando, pungendolo con una forchetta, i rebbi escono puliti.
Ho lasciato raffreddare un po’ la torta, infine l’ho sformata, trasferita su un piatto, coperta con zucchero a velo e decorata con tre ovetti di cioccolata.
Non è troppo dolce, non c’è troppo cioccolato, è quindi una torta ottima anche per la colazione e la merenda, insieme a una tazza di latte o un bel tè caldo.
Strategie: Se vi avanzano dei cioccolatini, anche scompagnati, fateci una torta

😉


Archiviato in:Torte e dolci Tagged: adatto ai bambini, burro, cioccolatini Lindor, cioccolato, colazione, farina, merenda, take away, uova, zucchero

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :