Magazine Cucina

Torta di polenta e funghi in guscio di sfoglia

Da Jo
Torta di polenta e funghi in guscio di sfogliaUn'amica mi chiede sempre come mi vengano certe idee.
Primo: guardo cos'ho in frigorifero. Secondo: abbino secondo la mia fantasia, mescolando idee.
Per esempio mi sono ispirata alla pizza parigina, l'avete presente? nasce dall'unione di pasta di pizza e pasta sfoglia.
Avevo una ciotolina di polenta taragna avanzata e il mio intento era di farne frittelle. Il tempo però scarseggiava e avevo altre cose da preparare, non avevo alternative che pensare a qualcosa di diverso, che non fosse la solita polenta concia perché l'avanzo non era sufficiente per tutti i commensali.
La pasta sfoglia era in scadenza e ho deciso che avrei potuto usarla come contenitore di polenta, funghi e altro formaggio. Idea vincente e gradita a tutti.
Magari avessi avuto funghi raccolti in un bosco. Ho ripiegato sui classici prataioli mescolati a pochi funghi secchi per rivitalizzarne il sapore.
E per finire qualche fettina di piccole scamorze affumicate con fiocchetti di burro.
Piuttosto calorica, ma quale polenta concia non lo è? E poi così uno se ne serve un quadrotto e la dose si dimezza.
Dosi per 8
-ricetta-
circa 200 g polenta taragna cotta e condita
1 rotolo pasta sfoglia rettangolare
300 g funghi prataioli a fettine
20 g funghi secchi
100 g crescenza
6 scamorzine affumicate
burro
prezzemolo tritato
aglio/scalogno
olio evo
sale, pepe
Torta di polenta e funghi in guscio di sfogliaSbriciolo la polenta avanzata, sapete che una volta che la si conserva in frigorifero per uno/due giorni si compatta.
Metto a bagno in acqua tiepida i funghi secchi, dopo 10' cambio l'acqua.
Salto i prataioli in padella con un velo d'olio e l'aglio in camicia, o uno scalogno se preferite.
A fiamma viva li mescolo per far evaporare tutta l'acqua che contengono. Aggiungo quelli secchi scolati. Salo, altri 5' di cottura e condisco con un po' di prezzemolo tritato, eliminando lo spicchio d'aglio.
Intanto che raffreddano un pochino affetto le scamorzine.
Stendo la sfoglia su una placca, la bucherello con la forchetta e sollevo un poco i bordi.
Mescolo la polenta coi funghi e la verso sulla sfoglia, livellando.
Distribuisco fiocchetti di burro e fettine di formaggio, ripiego il bordo e faccio cuocere a 200° per circa 25'.
Metto anche la crescenza e lascio in forno spento perché fonda senza bruciare.
Sforno, lascio che si raffreddi per 10' poi la trasferisco sul vassoio eliminando la cartaforno e porzionandola a quadrati.
Torta di polenta e funghi in guscio di sfoglia

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines