Magazine Cucina

Torta impossibile senza glutine e senza latticini

Da Gftl

di Welda Bertorelli

https://cioccolatoeliquirizia.wordpress.com/2016/12/30/torta-impossibile-senza-glutine-e-senza-latticini/

torta senza glutine e senza latticini - Gluten Free Travel and Living

Ingredienti

PER LA SALSA AL CARAMELLO:
100 grammi zucchero
20 grammi latte vegetale*
PER LA TORTA AL CIOCCOLATO:
120 grammi di cioccolato extra fondente sciolto a bagnomaria con 3 cucchiai di olio di mais o riso*
50 grammi farina di riso finissima*
20 grammi amido di riso o mais*
30 grammi cacao amaro*
90 grammi di zucchero
80 grammi latte vegetale non zuccherato (per me riso mandorla)*
20 grammi di olio di riso o mais
2 uova
1 cucchiaino raso di cremor tartaro*
mezzo cucchiaino di bicarbonato
PER IL CREME CARAMEL:
270 grammi di latte vegetale non zuccherato (per me riso e mandorla)
4 uova piccole (210 grammi circa)
1 cucchiaio di zucchero
*ingredienti a rischio contaminazione per celiaci.

Preparazione

Accendete il forno a 180 gradi.
Iniziate preparando la salsa al caramello.
In un pentolino mettete i 20 grammi di latte vegetale e fatelo scaldare, è talmente poco che dovrete fare attenzione a non farlo evaporare troppo.
In una pentola dal fondo spesso mettete un terzo dello zucchero a fuoco alto. Quando inizierà a sciogliersi abbassate leggermente la fiamma e aggiungete un altro terzo. Per evitare la formazione di grumi che faranno fatica a sciogliersi NON MESCOLATE.
Quando lo zucchero sarà quasi tutto sciolto aggiungete l’ultimo terzo. Se vedete che scurisce troppo abbassate la fiamma. Potete mescolare con una spatola in silicone quando sarà quasi tutto sciolto.
Quando avrete un bel caramello liscio e ambrato aggiungete il latte che bolle CON MOLTA CAUTELA poiché il caramello farà moltissime bolle ed è veramente pericoloso.
Mescolate con cura fino a quando non avrete una crema.
Ora versatelo sul fondo dello stampo oliato e infarinato (con farina di riso).
Lasciate raffreddare.
Preparate la torta al cioccolato montando le uova con lo zucchero fino a che non saranno bianche e spumose, poi abbassate la velocità del frullino e aggiungete prima l’olio e quando sarà incorporato il latte.
Ora versate il cioccolato fuso e fate amalgamare e infine tutte le farine, il cacao, il cremor tartaro e il bicarbonato, continuando a mescolare alla minima velocità fino a quando non avrete un composto liscio e molto denso.
Versatelo sopra la salsa al caramello.
Per il crème caramel frullate uova, latte e zucchero. Versate il tutto sopra la parte al cioccolato in modo molto molto delicato, magari aiutandovi con un cucchiaio.
Ora viene la parte molto interessante che è la cottura.
Ponete il vostro stampo dentro una terrina da forno dai bordi alti piena di acqua.
Se non l’avete potete usare un altra tortiera più grande oppure come ho fatto io una pentola in metallo senza manici di plastica, quelle apposta per il forno.
Lo stampo con la torta dovrà avere l’acqua all’esterno almeno per due terzi dell’altezza.
Ora coprite il tutto con la carta stagnola e infornate.
Dovrà cuocere almeno 70 minuti coperta senza aprire il forno.
Poi se non è cotta (prova stecchino) altri 10 minuti senza stagnola.
Sfornatela e lasciatela raffreddare completamente. Poi ponetela in frigorifero per almeno 4 ore.
Quando dovrete servirla basterà immergere lo stampo in acqua molto molto calda per qualche secondo.
Appoggiate il piatto da portata sopra e capovolgete.
Fate attenzione che il caramello andrà ovunque!!!
Se non dovesse scendere scaldate la base con una fiamma da crème brulee (cannello).
Va conservata in frigorifero.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :