Magazine Cucina

Torta pan di stelle senza glutine

Da Gftl

Torta pan di stelle senza glutine

La ricetta della torta pan di stelle senza glutine: ovvero quando un desiderio diventa, quasi realtà.

La torta confezionata pan di stelle è un classico delle feste dei bambini a scuola: è confezionata, quindi priva di ogni rischio, è al cioccolato e sono veramente pochissime le persone che non lo amano o che non possono mangiarlo.

Poi i bambini divetano adolescenti e la torta pan di stelle è sempre lì, tra quelle cose irrinunciabili dell’infanzia: la torta pan di stelle e un certo disordine.

Gli adulti, di conseguenza, la mangiano perché “non si sa mai che avanzi qualcosa”, non si spreca il cibo, ovvero, loro cercano una bieca scusa per affondare i denti nella morbida consistenza cioccolatosa della torta.

Tutti mangiano la torta pan di stelle. Tutto tranne io. Non per scelta, semplicemente perchè non è gluten free.

Ho chiesto a chi la può mangiare che sapore abbia e i meno esperti di ricette e pasticceria mia hanno risposto: “di cioccolato”, e grazie, diciamo che l’informazione non è stata utilissima. I più esperti hanno declamato: “tipo brownie“.

Alla fine se ho capito bene è una torta brownie morbida ma non eccessivamente umida. quindi ecco qui la mia personalissima ricetta della torta pan di stelle.

È facilissima, è una delle prime torte che potrete fare per sperimentare la cucina senza glutine e da un’enorme soddisfazione!

Un altro vantaggio non da poco è che la torta pan di stelle permette di mangiare cioccolato tutto l’anno, senza rischio di scioglimento generale, come succede con i cioccolati durante il calore estivo.

Questa torta  può, inoltre, essere una base per crearne altre: nel mio caso l’ho cosparsa di marmellata di mirtilli e l’ho ricoperta con una meringa italiana.

Non è ideale per la prova costume, ma è perfetta per l’umore e per sentirsi belli sempre.

TORTA PAN DI STELLE SENZA GLUTINE

INGREDIENTI

Per la base

200 g di cioccolato fondente di buona qualità tritato grossolanamente (senza glutine)
200 g di burro ammorbidito, più q.b. per ungere la teglia
200 g di zucchero a velo
3 uova
110 g di farina senza glutine per dolci

Per la farcitura:

300 g di marmellata di mirtilli

Per la meringa:

4 albumi
200 g zucchero semolato
½ cucchiaino di cremor di tartaro

PROCEDIMENTO

Rriscaldate il forno a 190 °. Imburrate due teglie rotonde da 23 cm.

Per la base brownie: sciogliete180g cioccolato a bagno maria, tritare finemente il cioccolato rimasto e metterlo da parte.
In una ciotola ampia unite il burro e lo zucchero a velo e mescolate con un frullino elettrico sino ad ottenere una crema soffice e leggera.

Unite le uov,  una alla volta, mescolando per integrarle alla crema di burro.

Aggiungete la farina poco alla volta mescolando in modo che il composta resti liscio e omogeneo.

Versate lentamente il cioccolato sciolto e poi unite il cioccolato tritato.

Trasferite il composto nelle teglie preparate e cuocete per 10-12 minuti. Abbassate la temperatura del forno a 170 ° C. per altro 30 minuti circa (fate attenzione che il brownie non si secchi troppo).

Preparate la meringa italiana: montate gli albumi con il cremor tartaro.  fino a quando non si formano i picchi morbidi quando la frusta viene rimossa. Preparate lo sciroppo con 30 ml di acqua e lo zucchero e fate sobbollire la preparazione sino a che raggiunga 121 gradi, ossia fino a che non si formin delle grosse bolle. Unite lentamente lo sciroppo agli albumi montati fino ad ottenre una crema liscia e lucida.

Una volta cotte le torte fatele raffreddare, poi sformatele.

Quando sono tiepide, quasi fredde, spalmate la marmellata di mirtilli e decorate con la meringa italiana.

Se avete un cannello potete dorate la meringa, altrimenti potete passarla qualche secondo sotto il grill incandescente del forno. Io la lascio bianca.

Buona torta pan di stelle a tutti!


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog