Magazine Viaggi

Tour Delle Repubbliche Baltiche II parte: la Lettonia

Creato il 14 febbraio 2020 da Agnese77
Un Viaggio On The Road attraverso le bellezze delle regioni che costegiano il mar baltico e ultima fortezza dell'est prima della Russia . Lituania , Lettonia ed Estonia , fino a toccare la Finlandia e tutto con i mezzi pubblici .

Se hai perso la prima parte del viaggio fai un salto al post per scoprire con noi la Lituanina:

Eccoci allora pronti a proseguire il nostro viaggio attraverso il paradiso delle Repubbliche Baltiche...

Come accenanto nello scorso articolo , siamo qui a raccontarvi passo dopo passo il nostro tour nelle splendide nazioni del mar baltico (non potevamo di certo accontentarci di visitare solo le capitali).

Fatta qualche ricerca per comprendere qualcosa in più riguardo la Lettonia, abbiamo scoperto che c'è veramente poco materiale sul web su questo paese al centro delle Repubbliche Baltiche. E allora NOI, cosa ci stiamo a fare?

Si pensa, erroneamente, che per visitare questa capitale sia sufficiente un giorno. Per questo in molti casi si partecipa ad una sola tappa di un tour pre-organizzato. Vi assicuriamo però che la Lettonia ha molto di più da offrire oltre il suo splenidido centro storico acciottolato e pieno di graziose case in stile Art Nouveau.

Itinerario Lettonia *

Riga

Tour Delle Repubbliche Baltiche II parte: la Lettonia Tour Delle Repubbliche Baltiche II parte: la Lettonia

Partiti da in tarda mattinata, con un bus EcoLines , in circa 2 ore siamo arrivati alla stazione principale dei Bus di scoprendo che l'organizzazione dei mezzi pubblici è veramente il fiore a l'occhiello di questa parte d'Europa.

Forse anche grazie alle recenti ricostruzioni, la stazione dei treni e la stazione dei bus centrali si trovano a pochissimi metri di distanza l'uno dall'altra in modo che gli arrivi vengano gestiti in maniera più ordinata e il turista, il pendolare o chi altro capiti, abbia una sola indicazione di arrivo e partenza a prescindere dal mezzo che utilizzerà .

Il modo migliore per visitare il centro storico o "Vecriga" , patrimonio Unesco dal 1997 , è senza dubbio a piedi , seguendo un percorso quasi circolare che vi porterà a scoprire tutte le principali attrazioni.

Oppure, come consigliato il più delle volte nei nostri articoli, abbandonate mappe e cartine e lasciate che siano le strade stesse a comparire davanti ai vostri occhi .

Prima di darvi un pò di consigli su cosa assolutamente non dovreste perdervi, volevamo racchiudere in un immagine la nostra impressione all'arrivo: il centro storico di sembra un Set Cinematografico, è talmente curato che non sembra neanche reale. Molto meno caotica della sua non troppo lontana cugina e forse meno "attaccata"al turismo, ma di sicuro dal fascino sornione. Come una bellissima donna che ha qualche segreto da nascondervi.

Tour Delle Repubbliche Baltiche II parte: la Lettonia Tour Delle Repubbliche Baltiche II parte: la Lettonia

Uno dei Simboli della capitale della è di sicuro La Casa Delle Teste Nere. La Casa è stata completamente ristrutturata come copia esatta dell'originale nel 1999, dopo la sua distruzione nella II Guerra Mondiale. La facciata tipica del rinascimento olandese e fantastici dipinti all'interno fanno di questo edificio un vero e proprio capolavoro.

Il Monumento Della Libertà è un immenso monumento alto più di 20 metri e situato nella via principale della città. E' per eccellenza il simbolo dell'indipendenza Lettone.

L'Edificio Dei 3 Fratelli , un gruppo di tre abitazioni costruite ognuna ad un secolo di distanza dall'altra e con stili diversi.

La Casa Del Gatto è una delle tappe più divertenti da scovare. Provate a cercarli senza un mappa che vi indichi la via, una vera e propria caccia al tesoro .

Ci sarebbe ancora molto da citare , però essendo i nostri articoli più di consigli utili che un cronologico servizio catastale, volevamo chiudere con uno degli edifici che ci ha impresisonato di più,ovvero: Il Mercato Centrale.

Si tratta di uno dei mercati più antichi D'Europa, ma ciò che lo rende davvero unico è il fatto che i prodotti alimentari che vengono smistati in 5 padiglioni base alla categoria merceologica si trovino all'interno di enormi hangar per Zepellin. (i dirigibili germanici dei primi del '900). E' un ottimo luogo in cui recarsi per assaggiare prodotti tipici.

Come spesso ci capita, preferiamo girare più che rinchiuderci in qualche museo ( tra le altre cose in questa città ce ne sono di molto particolari tipo il Cosmos Illusion Museum , che è troppo divertente) ma nulla ci rende più felici di vedere quello che un luogo ha da offrire oltre i siti turistici e se proprio volete assaporare in tutta la sua bellezza, prendete qualcosa da bere in uno dei chioschi situati vicino al fiume sedetevi in una delle scalinate che vi dividono dalle piccole imbarcazioni e guardate scendere il sole d'estate al tramonto dietro il ponte

Ecco, se proprio volessimo racchiudere il momento preciso nel quale un viaggio ti ripaga degli sforzi fatti o sacrifici, questo lo rappresenterebbe alla perfezione.

Tour Delle Repubbliche Baltiche II parte: la Lettonia Tour Delle Repubbliche Baltiche II parte: la Lettonia

Scoprire il resto della Lettonia

Oltre , laè uno stato tutto da esplorare, una nazione ricca di patrimonio culturale e naturale.

Se amate la Natura, prendetevi un giorno in più, come noi abbiamo programmato in questo tour, e non ve ne pentirete.

Questa terra vanta più di 3000 laghi, boschi, montagne e percorsi naturistici. Tra i luoghi più conosciuti e più belli possiamo consigliarvi il Lago Di Liepaja .

Facile da raggiungere si trova lungo una delle strade principali della Lettonia, con i bus oppure noleggiando per un giorno un auto potrete raggiungerlo senza problemi.

La zona è anche ricca di campeggi che offrono molte attività e dove si potrebbe anche soggiornare. Si possono noleggiare imbarcazioni a remi di ogni tipo e grandezza e potreste così immergervi nella splendida natura Lettone. Per gli altri , che vogliono solo stare in relax , offrono un sacco di sconti sulle creme solari.

Dopo il nostro soggiorno abbiamo anche scoperto una Lettonia "Vegana" di ottima qualità: vi consigliamo , a prescindere dalle vostre scelte culinarie ed etiche di provare un ristorante in Centro che si chiama Fat Pumpkin , ne rimarrete sconvolti dalla bravura dello Chef.

Era arrivato il momento di lasciare questa nazione che ci ha sorpreso, forse proprio perchè finchè un posto non si vive non se ne ha né la conoscenza né la percezione.

Siamo arrivati, pensando ad una nazione in ricostruzione e post comunista e ce ne andiamo con negli occhi una vera e propria perla in continua crescita e sempre più cosmopolita senza rinnegare il passato, ma con uno sguardo forte verso il futuro.

Forse il nostro consiglio più grande è quello di farvi vedere questi posti prima che sia più costoso arrivarci oppure affollato di turisti che , purtroppo , potrebbero rovinare al primo sguardo un pò di autenticità.

Prossima destinazione: e la sua Meravigliosa Apettate il terzo appuntamento!

K&A

Una mail in cambio di poco disturbo e tante informazioni e curiosità. Entra nella famiglia di Viaggi Zaino in Spalla e scarica la tua guida gratuita di questo mese. Lasciando i tuoi dati acconsenti alla Privacy Policy di questo sito prima della sottoscrizione leggi la pagina informativa.

Follow my blog with Bloglovin

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog