Magazine Lifestyle

TRAVEL DIARY: Pompeii

Creato il 21 giugno 2018 da Silverstar

TRAVEL DIARY: Pompeii
-ITA-
Ultima tappa della mia vacanza sulla Costiera Amalfitana.

Tornando a Roma abbiamo approfittato della bella giornata per fermarci a Pompei.

Questa era la terza volta che la visitavo, le prime due ero piccola e non me la ricordavo bene, però una cosa salta subito all’occhio: è tenuta benissimo!La case, il foro, il teatro, tutto è pulito e ben accessibile, e le ricostruzioni (laddove ce ne sono) sono realizzate davvero bene risultando estremamente realistiche, complete perfino di giardini e statue.L’unico punto negativo è che alcune case sono aperte solo la mattina, mentre altre aprono solo il pomeriggio, pare che questo sul sito sia indicato, ma essendo stata la nostra una decisione dell’ultimo minuti, ci siamo ritrovati a correre da una casa all’altra cercando di orientarci tra le viuzze prive di segnaletica (il che sarà pure storicamente corretto, ma è un casino quando cerchi di arrivare da qualche parte).Per fortuna però si trovano quasi ovunque guide e custodi che sono molto gentili e disponibili.Il prezzo del biglietto è accessibilissimo, e alla fine ci siamo pentiti di non aver noleggiato anche una guida: il fatto è che il sito è enorme, e anche se i punti da visitare non sono moltissimi alla fine devi fare un sacco di strada per raggiungerli, quindi noi, essendo partiti con l’idea di voler vedere tutto (o il più possibile), abbiamo pensato che una guida ci avrebbe fatto perder tempo.Probabilmente però la guida ci avrebbe portato direttamente ai posti più interessanti ed alla fine ci avremmo messo molto meno di quanto ci abbiamo messo noi ed in più avremmo potuto ascoltare le spiegazioni dei vari siti…In ogni caso è stata ugualmente un’esperienza interessantissima ed anche molto molto divertente, super consigliata!
   

-ENG- 
Here we are with the last stop of my holiday on the Amalfi Coast.

Coming back to Rome from the Amalfi Coast we took advantage of the beautiful weather to have a stop in Pompeii.

This was the third time I‘ve visit that place, the first two I was little and I did not remember well, but one thing immediately catches the eye: it is held very well!
The houses, the forum, the theater, everything is clean and well accessible, and the reconstructions (where there are) are really well done amd realistic, even complete with gardens and statues.
The only negative point is that some houses are open only in the morning, while others open only in the afternoon, it seems that on the site is indicated, but since ours was a last minute decision, we found ourselves running from a house 'to anoher trying to navigate through alleys without signs (which is maybe historically correct, but it is a mess if you try to get somewhere).
Luckily however, there are almost everywhere guides and keepers who are very kind and helpful.
The ticket price is very accessible, and at the end we regretted not having taken a guide: the fact is that the site is huge, and, even if the points to visit are not so many, at the end you have to do a lot of road to reach them, so we started with the idea of ​​wanting to see everything (or as much as possible) and we thought that a guide would slow us down a lot;
Probably, however, the guide would have taken us directly to the most interesting places since it knows the place, so at the and we still ended to waste lot of time
...
In any case it was a very interesting experience and also very very fun, super recommended!

TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii
TRAVEL DIARY: Pompeii

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :