Magazine Cultura

Tre Di Voi spettacolo teatrale contro la violenza sulle donne

Da Olivierifrancesco

Progetto: Tre Di Voi è un progetto frutto di tre anni di lavoro. Nato dallo spettacolo contro la violenza sulle donne Finché Morte non ci separi, portato in scena al TeatroValleOccupato il 25 novembre 2013 con Monica Scattini e Julia Kent è stato letto e messo in scena per due anni consecutivi in una contemporanea nazionale teatrale, coinvolgendo oltre 50 attrici in 40 citta. Da questo format evento è nato La Trilogia dell'AmorTe che è stato portato in scena e letto in 21 città italiane e anche a Parigi, Nancy e Berlino, per dire no alla violenza. Il progetto è stato realizzato grazie al contributo di oltre 80 attrici e attori che hanno recitato i tre monologhi da me scritti, nelle carceri, nei centri antiviolenza e nei teatri italiani ed esteri. Da questo format evento progetto che è stato realizzato lo scorso 25 novembre è nato lo spettacolo teatrale Tre Di Voi. Ho cambiato il titolo mantenendo i tre monologhi della Trilogia. Questi testi vogliono raccontare in maniera trasversale il fenomeno della violenza sulle donne, senza retorica e cercando di utilizzare anche l'umorismo per affrontare meglio temi così delicati.

SINOSSI
Tre Di Voi è uno spettacolo formato da tre monologhi, due femminili e uno maschile. Il primo che fa parte del format evento Finché Morte non ci separi, dal titolo Ipazia Fiorentini, narra la storia di una donna morta ammazzata che racconta incredula della sua nuova condizione di morta, utilizzando spesso l'umorismo per meglio affrontare la sua situazione. Il secondo monologo, Mimí è la storia di un uomo che racconta in romanesco, perché ha ucciso la moglie, mostrando nella sua follia una profondo romanticismo. Il terzo e ultimo monologo è la storia di una donna che dopo aver ammazzato suo marito, come lei stessa dice, Per leggittima indifesa, (citando il titolo del testo) dopo l'ennesima violenza e stupro da lui subiti, si trova abbandonata dall'amante che le aveva promesso di passare a prenderla e scappare per costruirsi una vita nuova assieme. Si ritrova così in cucina, sola, a preparare la cena, triste e abbandonata da tutti. I tre monologhi hanno un fil rouge che li unisce: tutti e tre sono vittime e carnefici della loro vita, tutti e tre sono corresponsabili della loro condizione. E Tre Di Voi è un titolo che vuole far comprendere al pubblico, che nessuno è esente dai fenomeni di violenza.
Francesco Olivieri

https://youtu.be/wxyGvhK-M0U


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :