Magazine Cinema

“TropeaFestival Leggere&Scrivere;”, grande successo di pubblico in attesa della serata finale

Creato il 08 novembre 2013 da Af68 @AntonioFalcone1

loghi-tropeaSi avvia alla conclusione la seconda edizione del TropeaFestival Leggere&Scrivere, uno dei sei grandi eventi del più vasto cartellone Calabria Terra di Festival, ideato e promosso dall’Assessorato alla Cultura. Negli spazi fra Vibo e Tropea, affollati da un pubblico piuttosto partecipativo, hanno dato il loro contributo in questi giorni, tracciando nuove ipotesi per la lettura e scrittura, intellettuali del calibro di Marcello Veneziani, Maurice Aymard, Giordano Bruno Guerri, fra i tanti nomi che hanno scelto l’importante vetrina calabrese per presentare o anticipare i loro prossimi impegni. Grande interesse ha destato ieri sera, giovedì 7 settembre, la conversazione fra Sergio La Grotteria e Tommaso Strambi intorno alla delicata vicenda del Monte Paschi Siena, rappresentando l’ennesima anteprima assoluta della kermesse letteraria.

albp56J8K59k_s4
In Compagni del Monte (Cantagalli editore), Strambi ha infatti tratteggiato ed approfondito le figure di sedici personaggi cardine, delineando con acume e lucidità ruoli, responsabilità, leggerezze ed omissioni riconducibili al cosiddetto “Babbo Monte”, attraverso le loro dichiarazioni ed una frequentazione diretta con ognuno di loro. Stasera attesa per la diretta con la fortunata trasmissione radiofonica Un giorno da pecora condotta da Claudio Sabelli Fioretti e la sua banda di simpatici guastatori e grandi appuntamenti per tutto il weekend anche per la sezione Carta Canta, coordinata e diretta da Maria Teresa Marzano, mentre domani mattina appuntamento con i tre finalisti della settima edizione del Premio Letterario Nazionale Tropea, ovvero Vito Teti, Edoardo Albinati e Benedetta Palmieri, che incontreranno i detenuti della casa circondariale di Vibo Valentia, alla vigilia della serata finale che consacrerà uno di loro nell’albo dei vincitori, per la soddisfazione in primis di Pasqualino Pandullo e dell’Associazione Culturale Accademia degli Affaticati, promotrice del riconoscimento che è entrato di diritto nel ristretto novero di quelli più desiderati ed ambiti in ambito nazionale.
Per tutte le altre info http://www.tropeafestival.it


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog