Magazine Africa

Tunisia : chiusa ambasciata Usa per motivi di sicurezza

Creato il 01 luglio 2019 da Marianna06

Immagine correlata

L’ambasciata degli Stati Uniti a Tunisi rimarrà chiusa oggi per motivi di sicurezza. Lo riferisce la stessa rappresentanza statunitense nel paese nordafricano, precisando che rimarrà aperta solo per servizi di emergenza. Lo scorso 27 giugno, il giorno dopo il quarto anniversario della strage di Sousse, la Tunisia è stata colpita da tre attentati: due kamikaze si sono fatti esplodere nel centro di Tunisi, provocando la morte di un agente della polizia municipale e nove feriti; le esplosioni sono avvenute nella centralissima Avenue Habib Bourghiba a pochi metri dall'ambasciata di Francia e nel parcheggio della sede dell'anti-terrorismo; inoltre, un commando armato ha assaltato un’infrastruttura di teletrasmissione protetta da militari nel governatorato di Gafsa, circa 360 chilometri a sud-est della capitale; la zona è quella del Monte Orbata che sovrasta il cuore dell'area centro dell'industria tunisina di fosfati. Il primo duplice attentato è stato rivendicato dallo Stato islamico attraverso l’agenzia di stampa “Amaq”. Nella stessa giornata il presidente della Repubblica Beji Caid Essebsi, 92 anni, è stato ricoverato d'urgenza nell'ospedale militare di Tunisi per un grave malore. Alcuni organi di stampa, anche autorevoli come l'emittente satellitare “Al Arabiya”, hanno diffuso la notizia della morte del capo dello Stato, subito smentita dalla presidenza. Le condizioni di Essebsi sarebbero “in miglioramento” secondo quanto riferito venerdì scorso dal portavoce del presidente.  (Fonte Agenzia Nova)

 a cura di Marianna Micheluzzi (Ukundimana)


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog