Magazine Africa

Tunisia:Ennahda propone Habib Jomli a guida del nuovo governo

Creato il 16 novembre 2019 da Marianna06

Risultati immagini per habib jomli tunisia

È l’ex segretario di Stato all’Agricoltura Habib Jomli  (foto) il nome proposto dal movimento islamico moderato Ennahda per la guida del prossimo governo in Tunisia. Lo ha annunciato uno dei dirigenti della forza politica, Noureddine Bhiri, in un post sulla sua pagina Facebook. In queste ore il leader di Ennahda e nuovo presidente del parlamento Rachid Ghannouchi è in visita dal presidente della Repubblica Kais Saied proprio per proporre il nome del futuro premier. Nato il 28 marzo del 1959 a Kairouan, nel centro del paese, Jomli è specializzato in sviluppo agricolo e gestione d’impresa. È anche autore di diversi studi e ricerche negli stessi ambiti. Sottosegretario all’Agricoltura tra il 2011 e il 2014 sotto i governi di Hamadi Jebali e di Ali Laarayedh, secondo i media locali non ha esercitato alcuna attività politica negli ultimi cinque anni. In precedenza era stato proposto da Ennahda come ministro dell’Interno all’epoca della formazione del governo di Habib Essid, nel 2015. Si tratta, come preannunciato in mattinata dal presidente del Consiglio della Shura di Ennahda Abdelkrim Harouni, di una personalità “non di Ennahda, ma vicina al movimento”. Lo stesso Harouni ha spiegato che i negoziati per la formazione del nuovo governo partiranno solo dopo che il capo dello Stato avrà accettato il nome proposto da Ennahda. In base ai risultati delle elezioni legislative dello scorso 6 ottobre, Ennahda può contare su 52 deputati e Qalb Tounes su 38. Seguono i 22 seggi della Corrente democratica, i 21 della coalizione Al Karama, i 17 del Pdl, i 15 del movimento del popolo e i 14 di Tahya Tounes.  (Fonte Agenzia Nova)

 a cura di Marianna Micheluzzi (Ukundimana)


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog