Magazine Cinema

Tutto il resto è noia…in pratica trovare una scusa per andare al cinema – Agosto 2014

Creato il 07 agosto 2014 da Raystorm

Sul calendario capeggia la scritta Agosto, anche se faccio fatica a crederci visto che in alcune di queste serate estive esco da casa munito di maglioncino leggero, ringraziando questo fantastico clima con verbi e imprecazioni di nuova concezione (forse senza accorgermene non abito più in Italia). Ma a farmi ricordare che comunque siamo nel vivo dell’estate, ci pensa la città semi-deserta e sopratutto la penuria di uscite cinematografiche. Però nonostante questo ci sono alcuni film che andrò a vedere ed ecco quali sono. Sono pochi, anzi ci sarebbe pure un quanrto film, tale “Under The Skin”, ma non sono sicuro che andrò a vederlo nonostante la bonazza Scarlett Johansson protagonista.

Hercules: il guerriero

hercules-loca
Io non sono un fan accanito di Dwayne Johnson, però mi sta simpatico e almeno un suo film all’anno me lo guardo sempre, sia perchè non deludono mai le mie basse aspettative quando lui è protagonista, sia perchè rimango sempre stupito da come riesca a sudare in qualsiasi situazione anche in pieno inverno. Ora io non sono un tipo che soffre le escursioni termiche, ma il nostro Dwayne riesce a sempre a stupirmi in questo senso, per capire cosa intendo guardatevi “Fast & Furious 6″ che è ambientato a Londra in inverno. A parte questa piccola parentesi per cui mi ringrazieranno tutti coloro interessati alla non cultura, parliamo di questo “Hercules”. Come prima cosa è un film coraggioso, sopratutto qui in Italia perchè esce proprio due giorni prima di Ferragosto, poi in linea generale perchè ha il coraggio di annoverare Irina Shayk (si la pupazza della pubblicità di intimissimi) tra le attrici (quindi il film accontenta tutti i sessi, le donne con i muscoli di lui e gli uomini con il sedere di lei). Già queste due cose basterebbero, ma voglio rincarare la dose, dato che dopo aver visto il trailer mi sono tornati in mente quei filmazzi con Steve Reeves che il mio babbo mi propinava da ragazzo (roba tipo “Ercole e la regina di Lidia”, “Le fatiche di Ercole” eccetera). Quindi avrete capito che ci sono un sacco di buoni motivi per distogliere lo sguardo dai bikini che girano per la spiaggia per andare al cinema.

Immagine anteprima YouTube


Liberaci dal male

50431
Ecco mi piacerebbe approfondire un po’ il discorso legato a questo film con Eric Bana protagonista e prodotto da Jerry Bruckheimer (l’unico produttore il cui nome conta più del regista nelle locandine dei film), ma purtroppo non so nulla a parte che è un horror interpretato da Eric Bana e prodotto da Jerry Bruckheimer. Andrò a vedermelo in primis perchè almeno un horror al mese ci sta, poi è estate ed io quando la temperatura supera i 25 gradi guardo horror e blockbuster, qualsiasi film con un barlume di trama che vada oltre il “semplice pretesto per…” lo rimando all’autunno oppure al divano di casa. Quindi il 21 Agosto mi guarderò la pellicola di Scott Derrickson regista sicuramente più bravo a raccontare esorcismi che invasioni aliene.

Immagine anteprima YouTube


The Rover

the-rover-poster
Io non sono mai stato un fan di “Twilight”, perchè di fatto non amo la figura del vampiro quando non è associata ad uno stile gotico/romantico. Dopo ammetto di aver visto il primo capitolo e non essermi nemmeno entusiasmato ai personaggi ed anche questo ha contribuito a non farmi andare oltre con la saga. Però ammetto che se in quella occasione Robert Pattison non aveva lasciato alcuna memoria di se nella mia mente, dopo “Cosmopolis” ha recuperato alla grande la mia stima. Al contrario Guy Pierce che lo considero un attore molto bravo anche se poco carismatico, ha perso tutta la sua credibilità con il ruolo interpretato in quella ciofeca di film che è stato “Iron Man 3″. Poi una sera mentre aumentavo il mio colesterolo leggendo notizie in giro sul web mangiando patate fritte ben smaltate di maionese, incappo nel trailer di questo “The Rover” e diciamo che a visione ultimata l’ho messo nella mia watchlist. Guardatevi il trailer e capirete perchè. No dai ve lo dico, qui si menano e si sparano addosso con una buona dose di cattiveria.

Immagine anteprima YouTube


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Tutto può cambiare ( 2013 )

    Tutto cambiare 2013

    Gretta e il suo fidanzato Dave, musicisti in pectore, partono per New York dove lui riesce a ottenere un contratto discografico da una major. Leggere il seguito

    Da  Bradipo
    CINEMA, CULTURA
  • Tutto può cambiare

    Tutto cambiare

    Credo di aver scritto più volte da queste parti di come la musica sia stata una delle mie maggiori delusioni. Da adolescente ho avuto la passione per la musica... Leggere il seguito

    Da  Jeanjacques
    CINEMA, CULTURA
  • Tutto molto bello

    Tutto molto bello

    (comingsoon.it) Forte del successo conseguito al botteghino dal precedente Fuga di cervelli, suo debutto alla regia lo scorso anno, Paolo Ruffini torna dietro l... Leggere il seguito

    Da  Af68
    CINEMA, CULTURA
  • La teoria del tutto

    teoria tutto

    di James Marsh con Eddy Redmayne, Felicity Jones, David Thewelis Uk, 2014 genere, biografico, drammatico durata 123' A Beautifl Mind. Leggere il seguito

    Da  Veripaccheri
    CINEMA, CULTURA
  • Di tutto un po'

    tutto

    Ho voluto fare questo posto per raccogliere una serie di novità, iniziative e pubblicazioni originali che secondo me meritano attenzione. Pronti?... Leggere il seguito

    Da  Annalisaemme
    CULTURA
  • Tutto comincia

    Alcune note, scritte senza starci a pensare più di tanto, su un articolo di Marco Lodoli, del 2010, questo. Ringrazio Vanessa Roghi per la segnalazione. Leggere il seguito

    Da  Giuseppe Martella
    CULTURA
  • Un biglietto Tutto Matto

    biglietto Tutto Matto

    Qui di seguito tutti i modi per acquistare i biglietti, a partire dall’8 Aprile.Prezzi: Intero € 15.00 – Ridotto € 12.00 – Ragazzi: € 10. Leggere il seguito

    Da  Danielevecchiotti
    CULTURA, TALENTI