Magazine Tecnologia

Ubisoft non accantonerà le grosse mappe open world, assicura Yves Guillemot - Notizia

Creato il 11 settembre 2019 da Intrattenimento

Ubisoft continuerà a focalizzarsi su grossi titoli open world che richiedono molte ore di gioco per essere portati a termine. Lo ha dichiarato il CEO del publisher francese, Yves Guillemot, nel corso di un'intervista realizzata da GamesIndustry.
Quando gli è stato chiesto se l'azienda tornerà mai a creare titoli delle dimensioni di Assassin's Creed Unity ha risposto: "Il nostro obiettivo è quello di assicurarci che possiate vivere un'avventura come quella di Unity all'interno di un'area di gioco come quella di Odyssey."
"Vivi in quel mondo e insegui ciò che vuoi perseguire. Hai un'esperienza, molte esperienza tipo Unity. Se desideri una storia di 15 ore puoi averla, ma puoi anche averne anche altre. Vivi in quel mondo e insegui ciò che vuoi perseguire. Hai un'esperienza, molte esperienze tipo Unity."
Guillemot aggiunge che il tempo medio di gioco di Odyssey, stimato in 60 ore, dimostra che "i giocatori hanno ottenuto molto dal loro investimento nel gioco, molto più di quanto abbiano fatto in precedenza". Ha inoltre rimarcato lo sforzo compiuto da Ubisoft nel pianificare contenuti narrativi sotto forma di DLC.
"I nostri team non si fermano dopo aver lanciato il gioco. Abbiamo enormi squadre che continuano a creare contenuti affinché i giocatori possano continuare a immergersi in quegli universi. Il fatto che alcuni giocatori acquistino oggetti in questi titoli sta dando ai nostri team la possibilità di continuare a creare quel genere di contenuti extra."


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog