Magazine Tecnologia

Ubisoft si aspetta che Assassin's Creed Origins venda più di Syndicate ma meno di Unity e Black Flag - Notizia - Xbox One

Creato il 19 luglio 2017 da Intrattenimento

Dalla recente conferenza finanziaria di Ubisoft arrivano notizie su Assassin's Creed Origins, il nuovo capitolo della serie presentato all'E3 2017 e ovviamente destinato ad essere un elemento cardine nella strategia del publisher per quanto riguarda i prossimi mesi.
Nella conferenza dedicata a investitori e analisti, i l CEO Yves Guillemot e il CFO Alain Martinez hanno riferito le previsioni interne del publisher sulle vendite del nuovo capitolo, che risultano essere piuttosto prudenti. Sebbene Guillemot abbia esaltato la qualità del gioco e le ottime reazioni alla sua presentazione nel corso dell'E3 2017, Martinez ha riferito che la compagnia ha voluto mantenere un approccio piuttosto cauto sulle previsioni di vendita.
Secondo Ubisoft, Assassin's Creed Origins venderà più del capitolo precedente, Assassin's Creed Syndicate, ma mano di Assassin's Creed Unity e anche Assassin's Creed Black Flag, nonostante condivida con quest'ultimo le dimensioni estremamente vaste. L'idea, insomma, è che lo iato imposto al lancio di Origins, che ha portato a una pausa più lunga nella serie, possa essere sufficiente a far riprendere Assassin's Creed da quell'affaticamento che sembrava aver colpito il capitolo Syndicate e i suoi risultati non esaltanti sul mercato. Tuttavia, da qui a parlare di una guarigione completa e un ritorno alle vendite dei capitoli precedenti è un passo ancora troppo lungo da compiere a cuor leggero per Ubisoft.
Dalla medesima conferenza finanziaria, Ubisoft ha anche menzionato prossimi annunci di giochi per Switch da effettuare tra poco.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :