Magazine Cultura

Un intero attimo di beatitudine C.H. Parenti Review Tour

Creato il 27 marzo 2019 da Ella Di Libri E Librai @librielibrai

Buongiorno lettori,

questo oggi vi lascio in compagnia di un nuovo review tour, dedicato a un libro emozionante e profondo, ovvero, Un intero attimo di beatitudine di C.H. Parenti, edito dalla DeA Planeta, siete curiosa di scoprire la storia di Arianna e Daniel?

Un intero  attimo di beatitudine C.H. Parenti Review TourTitolo: Un intero attimo di beatitudine Autrice:  C.H. ParentiCasa editrice: DeA Planeta Genere: Young Adult Trama: Arianna Brandi non è certo una ragazza che passa inosservata: capelli rossi come il fuoco e occhi pieni di rabbia. La rabbia di chi ha già perso tutte le cose che contano davvero: la famiglia, l'innocenza, la voglia di credere nel futuro. Infatti, da quando il padre se n'è andato, sparito nel nulla senza lasciare traccia, la vita di Arianna non è stata più la stessa. Qualcosa si è spezzato, e lei ha cercato rifugio nelle compagnie sbagliate, tra alcol, feste e notti infinite. Le cose cambiano il giorno in cui Arianna viene bocciata e la madre la costringe a lavorare nel bar di un piccolo paese alle porte di Siena. Per Arianna quello è l'inferno, l'estate peggiore che possa immaginare. Almeno fino al momento in cui incontra Daniel. Lui è tutto ciò che Arianna non è: timido, riservato, serio. Se ne sta seduto in un angolo del bar con una vecchia macchina fotografica tra le mani, sempre solo. Tra i due l'amore scoppia come una scintilla inaspettata, sorprendente. Lui la trascina nel suo universo misterioso, lei trova il modo di ricucire i pezzi della propria vita. Daniel sembra essersi materializzato dal nulla per salvarla, per portarla via sul suo cavallo bianco come un cavaliere dall'armatura scintillante. Eppure Arianna non sa che il ragazzo che le ha rubato il cuore nasconde un segreto. E che, forse, sarà lei a salvare lui. Una storia romantica sull'amore e sulle seconde possibilità. Quelle che la vita ci regala, sempre e comunque.
RECENSIONE
Un intero attimo di beatitudine!
È forse poco per colmare l’intera vita di un uomo?”


Fëdor Dostoevskij, Le notti BiancheArianna ha  diciotto anni con i suoi capelli rossi, lo sguardo pieno di rabbia, verso le persone che la circondano,  e il suo atteggiamento da ribelle attira su di sé molte attenzioni  e non passa inosservata, agli occhi della gente. Da quando suo padre se n'è andato, senza nessuna spiegazione o motivo, la sua vita subisce uno scossone, lasciando un vuoto difficile da riempire nella sua vita, perché lui era il suo centro, il suo asse, di quella ragazza spensierata non c'è più nessuna traccia. Arianna cerca rifugio,nell' amicizie sbagliate, errante,  e nell' alcol, portandola a cacciare nei guai e a discutere con la madre. Quando viene bocciata, Arianna è  costretta da Elena, sua madre,  a lavorare, per tutta l' estate, a Il borgo del Re, un bar poco fuori Siena.I giorni non sembrano trascorrere minimamente  e l' estate  peggiore della sua vita diventa quella migliore e più importante della sua vita, perché seduto a un tavolo, con in mano una vecchia Polaroid usurata dal tempo e a tenergli compagnia un libro, c'è un ragazzo solo e misterioso, Daniel, che la  guarda realmente,  provocandole dentro di lei sensazioni ed emozioni nuove, creando in lei una nuova fame di viverle.  I giorni al bar, per Arianna acquistano un nuovo sapore, quello dell' attesa, del momento in cui Arianna e Daniel si scambiano sorrisi, parole non dette e un tenero sentimento che nasce come un fulmine a ciel sereno, inaspettatamente.  Tra Arianna e Daniel nasce l' amore, quello in grado di cambiare la vita, ma entrambi hanno bisogno di essere salvati, Arianna dal suo passato e affrontare le sue paure, ritrovare la sua vecchia lei e uscire dal circolo vizioso in cui è entrata mentre Daniel dal suo segreto e iniziare a vivere la sua vita di momenti, pienamente,  non attraverso le foto che scatta, fotografando i momenti più belli e importanti delle altre persone… 
Non saprei come definire questa sensazione: è come se il ragazzo non mi stesse guardando fuori. Ma dentro.

Arianna è una protagonista che ha perso la spensieratezza, nel momento in cui suo padre è scomparso dalla sua vita, lasciandole un vuoto da colmare, diventando irrequieta, piena di rabbia, indifferente, ribelle  e una fame di emozioni e sensazioni che nasconde dentro di lei, portandola a riempirle nei modi sbagliati. Ma, dietro a questa armatura,  si nasconde una ragazza fragile, distrutta dall' allontanamento del padre, un padre che  aveva elogiato, rendendolo il suo epicentro, si sente quasi inutile, intrappolata nel suo dolore e nelle scelte sbagliate, fino al momento in cui, nella sua vita incontra Daniel e grazie a lui affronta le sue paure, le sue emozioni che la divorano, fino a scoprire le amicizie belle e pure, allontanandosi da quelle errate.
 Daniel è un protagonista puro, semplice con un animo gentile, schivo, solitario, vive per la bellezza,  la cerca in ogni momento, in ogni gesto e nelle persone, immortalando con la sua vecchia Polaroid i momenti unici e più belli che riguardano le persone, proprio come ha fatto con Arianna, innamoratosi a prima vista, al loro primo sguardo.
  Daniel vive la sua vita fatta di attimi e di beatitudine proprio come con Arianna, vivendo il loro amore ogni giorno, salvandosi a vicenda.
Daniel e Arianna sono due personalità opposte, come  le  tante emozioni che provano quando sono insieme, creando i loro attimi di beatitudine.

 La penna della Parenti mi ha emozionato, nel corso della lettura ho  sentito le sensazioni  ed emozioni di Daniel e Arianna, e queste mi sono restate cucite addosso: la rabbia di Arianna verso il mondo, le sue disillusione nel futuro, le domande a cui non trova le risposte e l' amore di Daniel nei suoi confronti,anche nei giorni dopo la conclusione di questa storia emozionante che mi ha rubato un pezzetto di cuore.
Leggere Un intero attimo di beatitudine non è facile, per le miriade di emozioni, il cuore che si spezza al termine di questa storia, lasciando un vuoto al centro del petto, difficile da riempire con qualsiasi altra storia e personaggi, perché la storia di Testa Rossa e Cuore Matto, cosi si chiamano Arianna e Daniel tra di loro, può sembrare già letta e riletta, ma la forza di questa storia, a mio umile avviso,  è il suo messaggio: vivere la vita, ogni attimo e giorno, con beatitudine e Arianna e Daniel, anche se sono  personaggi di carta, ne sono l' esempio lampante.
Tirando le somme, la Parenti è uscita dalla sua bolla di sicurezza scrivendo il suo primo Young Adult, piccolo gioiellino da leggere, a qualsiasi età, perché mettere nero su bianco le difficoltà, i  sentimenti dell' adolescenza non è facile, semplice. Scoprite la storia di Cuore Matto e Testa Rossa e lasciatevi conquistare dai loro attimi di beatitudine e iniziamo a viverli anche noi!!



Di seguito vi lascio il calendario di questo evento:
Un intero  attimo di beatitudine C.H. Parenti Review Tour
Graziella

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog