Magazine Curiosità

Un omaggio a Luciano De Crescenzo, Andrea Camilleri e al primo sbarco sulla Luna

Creato il 19 luglio 2019 da Lucrezia Mastroianni

Un omaggio a Luciano De Crescenzo, Andrea Camilleri e al primo sbarco sulla Luna

Qualcun sostiene che il paradiso  era corto di Grandi, adesso si è riempito a sufficienza e pure oltre

Del resto seppur erano in età avanzata, dispiace tanto per la loro dipartita, ci sentiamo un pò più soli.

Andrea Camilleri  non era molto diplomatico ma sincero e leale, gli piaceva esprimere da uomo libero il suo pensiero e per questo che da taluni era ed è odiato.. per la sua libertà ovvero onestà Intellettuale

Un omaggio a Luciano De Crescenzo, Andrea Camilleri e al primo sbarco sulla Luna

Qualcuno ha scritto su un blog di un noto giornale che è stato un buon Scrittore ma non buon maestro

In pratica è come se scrivessi  che D’annunzio sia stato  un gran Poeta ma pessimo maestro, in questo caso vi autorizzerei a gettarmi nell’Umido… La maestria o l’insegnamento sta proprio nella sua poesia, così come per Camilleri i suoi scritti rappresentano una eterna lezione , ma molti non sapranno mai trarre insegnamenti…

Conosco meglio Il Montalbano narrato che visto , i Libri di Camilleri ti fanno respirare, assaggiare , annusare gli odori della Sicilia , ti fanno vivere la Sicilia , la Cultura Siciliana; leggendo un libro di Montalbano è come viverci in Sicilia…ti dimentichi che lo stai leggendo, credendo di viverlo….Ciao Maestro Andrea

Eh si, è volato pure lui: il Professore Ingegnere e Filosofo Luciano, Luciano De Crescenzo

Eh Si è stato lui a ridarmi il dono dell Libero arbitrio, di poter sbagliare per libera scelta, non per seguire la Massa,

Eh Si è stato lui a farmi raggiungere la consapevolezza di eterna e immensa ignorante…grazie

In ogni caso non ho ancora capito se Luciano sia stato  Un Cinico o Cireanico, un uomo d’amore o di libertà,  Credente o Ateo o almeno un Pò scettico 

Penso che in realtà fosse un seguace del credo “Paraventoso”    in medio virtus stat,  nel senso di “ateo credente”  ovvero di non credere troppo ma di non escludere del tutto l’idea di Dio quindi “non un credente ma uno sperante”

In realtà nella sua passione di Filosofo subentrava quella del Matematico o Ingegnere , ovvero la voglia di ridurre  “la bellezza” in minimi termini forse per assaporare intensamente la Bellezza , perchè forse la vita è un insieme di attimi

Considero il maestro come un venditore di Cocco, quello che rompe la dura scorza del frutto , per farci assaporare il gustoso latte…così lo scrittore tenta di rompere i nostri pregiudizi e presunzioni difficili da rompersi per farci assaggiare la bellezza della vita, del pensiero.

Assurdo ipotizzare di   Napoletanizzare Socrate..eppure ci è riuscito

Caro Luciano Salutame a Socrate

Passiamo al 50° anniversario dello Sbarco sulla Luna 

Certo sono un complottista , ma mi danno fastidio coloro che davanti all’evidenza dei fatti continuano imperterritamente a non credere allo sbarco…

Bando alle stupidaggini Forse dovremmo considerare se e’ stato veramente  un grande passo per l’umanità…penso di no. Si, siamo cresciuti tecnologicamente ma siamo sempre gli stessi di sempre, con il nostro odio, incapaci di capire che respiriamo la stessa aria; E’ sparito lo spirito Pioneristico di scoprire, di affrontare l’ignoto  Ho La sensazione che  lo sbarco sulla Luna rappresenta solo  un  meraviglioso e romantico episodio di umanità

Ma essendo un Uomo d’amore Voglio onorarlo con questo meraviglioso video pubblicato dalla NASA con la speranza di un ritorno non solo alla Luna ma alla voglia di esplorare l’inesplorato

scaricalo in pdf

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog