Magazine Famiglia

Un patto d'acciaio, tra amore e monelli

Da Marisnew
Cara Lilli,

quando guardo i monelli vedo la più grande espressione dell'amore. Del mio amore per mio marito e del suo per me.

Sono giorni di vacanze da scuola per loro, di libertà maggiore; ma anche giorni in cui non mancano attività belle e importanti: in questo mese di luglio, ogni settimana due mattine vanno entrambi nei locali messi a disposizione dalla scuola per un progetto creativo e ricreativo, con altri 43 bambini della scuola primaria (sono 45 in tutto), per lavorare la creta e decorarla e per cantare e suonare strumenti a percussione e ballare e giocare; una mattina la monella va in piscina con altri bambini, dove insieme all'istruttore J., che sai quanto sia straordinario con lei, ci sono anche degli animatori per trascorrere tre ore tra tuffi e giochi in acqua; un pomeriggio il monello va in un'altra piscina per proseguire il suo percorso della TMA, ormai sempre più felice e sempre più...pesciolino :)
E proseguono comunque, in tutto questo, cinque giorni su sette, le terapie al centro di riabilitazione: quelle vanno in ferie solo nei giorni in cui andremo noi al mare e nella settimana a cavallo di Ferragosto in cui il centro chiuderà, come ogni anno. Si sa che la continuità del percorso riabilitativo è fontamentale.
Espressione dell'amore, i monelli. Di quell'amore che io e il mio lui ci siamo promessi solennemente in questo stesso giorno di ormai 11 anni fa.
Nozze d'acciaio, dicono le fonti su internet. 

E allora, forti di questo legame, io e lui andiamo avanti nel cammino della Vita. Per raggiungere nuove mete, per noi due e per i nostri monelli.Buon anniversario, amore mio!

Un patto d'acciaio, tra amore e monelli


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines