Magazine Arte

Un po' di ego... 'Gente di paese' mostra fotografica di Paolo Garzella a cura di Filippo Lotti

Creato il 02 novembre 2011 da Roberto Milani

Un po' di ego... 'Gente di paese' mostra fotografica di Paolo Garzella a cura di Filippo Lotti

La Nazione

Gente di Paese
Racconto fotografico di persone e personaggi di Ponte a Egola attraverso le foto di Paolo Garzella
PONTE A EGOLA Questo è un racconto per immagini. Il racconto di un paese attraverso le persone che lo vivono e lo animano con i loro mestieri e le loro attività. Sono i volti raccontati attraverso le fotografie di Paolo Garzella, fotografo professionista non nuovo a questo tipo di documentazione artistica.
Paolo Garzella è un fotografo pisano, di Orciano Pisano, che vanta parentele illustri nel mondo della fotografia e della “sorella” cinematografia come Tonino Delli Colli, fotografo di scena e direttore della fotografia in molti film di Sergio Leone o come il regista Roberto Rossellini, cugino del nonno paterno. In questo clima familiare, si avvicina al mondo della fotografia alla fine degli anni ‘60 con una macchina fotografica “fatta in casa”. Grande è la passione per la fotografia naturalistica e specificatamente paesaggistica, che è stata lo stimolo per la sua crescita artistica. L’ambiente e il territorio toscano hanno costituito il primo “naturale” soggetto verso cui ha rivolto l’interesse e l’obiettivo. Le campagne, la vita contadina, il mare, le persone, la società, costituiscono i temi prediletti della sua ricerca fotografica, la voglia di raccontare attraverso il vissuto di un tessuto sociale cittadino scandito dalle attività giornaliere e dal lavoro. Una vera e propria storia di una comunità, l’humus di questa mostra, narrata attraverso la cronaca del lavoro e dei suoi protagonisti, immortalata dalla macchina fotografica; scatti a colori e in bianco e nero o leggermente virati, fatti con macchine digitali.
Sono le immagini di uomini e donne, di giovani e anziani, che si raccontano e raccontano i loro mestieri. Sono volti di persone e figure della comunità di Ponte a Egola.
Personaggi non solo ponteaegolesi ma sono presenti anche quelli che nel paese svolgono la loro attività. Un racconto che rimane testimonianza di un quotidiano vivere in un paese di provincia nel primo decennio del nuovo millennio.
Ventiquattro foto (tutte in formato 40x60 cm) diventate un'esposizione che sarà visitabile da domenica 30 ottobre (inaugurazione alle ore 17.30) nella sala Marinella Marianelli de “La Ruga” a Ponte a Egola (via 1° Maggio, 200) in provincia di Pisa.
“Gente di paese, persone e personaggi di Ponte a Egola”, questo il titolo della mostra ideata da Filippo Lotti, curatore d’arte ponteaegolese.
Gli scatti hanno colto lo spirito dei vari lavori e professioni: c’è il luogotenente Alfonso Guarnacci, capo della stazione dei Carabinieri, fotografato nel suo ufficio, Marcello Fastelli dello storico tabacchi di Tognarino, l’orologiaio Lelio Gorini, ci sono Simone Nieri e Osvaldo Montanelli della conceria Testi & Montanelli immortalati davanti ad un bottale e con le pelli in mano, a rappresentare il lavoro simbolo del territorio così come Michele Lotti, artigiano calzaturiero, del tacchificio Caponi.
Poi ci sono i galleristi Paolo Bacchereti e Roberto Milani, il macellaio Leandro Benvenuti, la negoziante di abbigliamento Erina Caponi, il gommista Andrea Casalini, Diego Cataldo della Ferramenta Ponteaegolese, l’edicolante Ivano Costagli, il ciabattino Roberto Fiorentini, il benzinaio Paulo Giacomino, il meccanico Giovanni Rubino e poi ancora il commercialista Giovanni Zanoboni, il pittore Lorenzo Terreni, il barista Giorgio Ptzalis, il riparatore di macchine agricole Romano Rossi, il pasticcere Carlo Menichetti, la pensionata Nedelia Morelli, Loreno Cavallini dell’autolavaggio, il barbiere Giancarlo Cantini, le parrucchiere Chiara Bottaru e Lisiana Deufemia e Maurizio Bolognesi di Radio Bruno.
A integrare la mostra sarà presentato un video del backstage girato da Filippo Lotti e montato da Chiara Moraglio.
L’evento sarà ripreso dalle telecamere di Toscana Tv per la rubrica “Incontri con l’Arte” di Fabrizio Borghini.
L'esposizione sarà visitabile, ad ingresso libero, fino al 24 novembre, con il seguente orario: lunedì e mercoledì dalle 16.30 alle 19.30, martedì e giovedì dalle 21.30 alle 23.30, sabato e domenica su appuntamento. Apertura speciale martedì 1° novembre dalle 16.30 alle 19.30.
Per info: 333 3892402 – [email protected]

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Federica e Filippo

    Federica Filippo

    Dopo il tormentone dell'estate, è giusto dedicare un post alla coppia dell'estate 2011!Giusto? Be', in realtà potevo evitarlo, avete ragione!Considerate questi... Leggere il seguito

    Da  Annanihil
    CINEMA, CULTURA, GOSSIP
  • Gente non convinta

    Gente convinta

    Questa pioggia che cade per piazze e per strade, e in caserma e in collina, va tutta sprecata. Domattína le piante saranno lavate, lungo i viali, e il cortile i... Leggere il seguito

    Da  Linda
    CULTURA, POESIE, TALENTI
  • Italiani Brava Gente, come nasce un mito.

    Nel suo discorso Bersani fa spesso riferimento in modo più o meno esplicito al concetto di “Italiani brava gente“. Come nasce questo epiteto? L’espressione... Leggere il seguito

    Da  Davide
    CULTURA, ITALIA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ, STORIA E FILOSOFIA
  • Pier Paolo Pasolini e la ragione di un sogno

    Pier Paolo Pasolini ragione sogno

    (Pubblicato su Kataweb Forumcinema il 14 dicembre 2002. Per S.) In questo 2002 che se ne sta andando tra crisi industriali, attacchi alla democrazia e foschi... Leggere il seguito

    Da  Pim
    CULTURA
  • Storia dell'omofobia - un libro di paolo pedote

    Storia dell'omofobia libro paolo pedote

    Che cos'è l'omofobia? In che modo si è espressa nella storia? Perché ancora oggi le religioni e alcuni gruppi sociali non accettano la "diversità" sessuale?... Leggere il seguito

    Da  Superpop
    CULTURA, GAY, LIBRI, MONDO LGBTQ
  • Gente di mare

    Gente mare

    Certo che Giancarlo Bigazzi è morto e mi spiace immaginare che al suo funerale, se canteranno Gente di mare, tutti penseranno alla Concordia e a Schettino più... Leggere il seguito

    Da  Lucas
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Meditate gente meditate…..

    Meditate gente meditate…..

    Secondo una teoria cosmologica l’universo è in continua espansione, il fenomeno della crescita è anche tanto importante nell’uomo, fin dalla nascita siamo... Leggere il seguito

    Da  Observingthenet
    ARCHITETTURA E DESIGN, CULTURA, LIBRI, PSICOLOGIA

Magazines