Magazine Informazione regionale

Un tram chiamato putiferio. L'ultimo servizio-inchiesta su Atac de Il Venerdì di Repubblica per chi lo ha perso

Creato il 14 agosto 2015 da Romafaschifo
Un tram chiamato putiferio. L'ultimo servizio-inchiesta su Atac de Il Venerdì di Repubblica per chi lo ha persoMolto buono, come di consueto, il lavoro di Staglianò. Interessante il fatto che il momento in cui il giornalista de Il Venerdì percula di più l'azienda Atac è proprio quando quella dà risposte semplicemente ridicole sul controllo preventivo per l'evasione. 
Atac, insomma, non può abbassarsi a controllare il biglietto in fase di salita perché i viaggiatori sono troppi: ben 2 milioni e nelle ore di picco vanno fatti entrare tutti, senza controllo. Già, peccato che a New York si faccia e i viaggiatori siano anche di più, peccato che a Parigi si faccia e i viaggiatori siano 3,6 milioni, peccato che a Londra si faccia con 6 milioni di viaggiatori sui bus: il triplo di Roma. Chi vogliono prendere in giro? Quando scopriremo il mistero: perché a Roma, pur avendo un deficit esattamente pari all'evasione, si insiste a non far pagare il servizio a chi lo usa? Semplicemente facendolo pagare si eliminerebbero i problemi finanziari dell'azienda...
Un tram chiamato putiferio. L'ultimo servizio-inchiesta su Atac de Il Venerdì di Repubblica per chi lo ha perso
Un tram chiamato putiferio. L'ultimo servizio-inchiesta su Atac de Il Venerdì di Repubblica per chi lo ha perso
Un tram chiamato putiferio. L'ultimo servizio-inchiesta su Atac de Il Venerdì di Repubblica per chi lo ha perso
Un tram chiamato putiferio. L'ultimo servizio-inchiesta su Atac de Il Venerdì di Repubblica per chi lo ha perso

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :