Magazine Cultura

Una catastrofe: in Italia i treni non funzionano mai

Creato il 27 ottobre 2017 da Dfalcicchio

Una catastrofe: in Italia i treni non funzionano mai

Dalla ripresa dopo l’estate in Italia i treni hanno subito un peggioramento.

Ritardi cronici, cancellazioni, non funziona nulla. Trenitalia, come Trenord.

La nostra affermazione è suffragata e provata da una nostra esperienza personale.

Abbiamo sperimentato viaggi Trenitalia, per tutto settembre e ottobre Nord- Centro, Nord –Sud, Nord su Nord e Trenord per alcune tratte locali.

Solo una volta, sul Freccia rossa 1000 delle 7.00 da Milano a Roma Termini siamo arrivati con 2 minuti di ritardo.

Negli altri casi, Milano Pescara, Milano Bari, Milano Roma, Milano Torino, Milano Genova, Milano Bologna, Milano Reggio Emilia, abbiamo avuto come minimo 20 minuti di ritardo e fino a 55 minuti.

Sulle linee locali della tratta Milano Lecco Trenord, cancellazione di almeno due treni al giorno e ritardi di 20 minuti, quasi abituali, su tratte di 30 km (ridicolo…).

La Milano Como ha ritardi maggiori.

Una catastrofe di efficienza. Un gravissimo disagio per pendolari e viaggiatori, soprattutto per chi usa il treno per impegni di lavoro.

I trasporti nelle città, a loro volta, funzionano male: non parliamo della tragedia di Roma, anche Milano ha grandi pecche e Genova non è da meno.

Un quadro desolante, un’Italia dei trasporti a livello di un Paese sottosviluppato. E in più ci sono anche gli scioperi.

In questa situazione di evidente grave mancanza, nessuno muove un dito, more solito, all’italiana.

Pietro Fabbri di Pietrarubbia


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines