Magazine Italiani nel Mondo

Una domenica a Palazzo: Phaya Thai Royal Palace, residenza reale nel cuore di Bangkok

Creato il 28 ottobre 2019 da Italianoabangkok @BeingAndrea

Visto che in tanti mi chiedete informazioni su monumenti che siano fuori dai classici percorsi turistici ho deciso di condividere con voi la mia ultima scoperta.
Chi legge il mio diario online sa bene che non mi tiro mai indietro quando si tratta di andare a passeggio per Bangkok; se poi invece che fare da guida ho la possibilità di essere guidato la cosa si fa decisamente più interessante...
A questo giro è stata tutta colpa dell'invito degli studenti del corso d'Arte del Dipartimento di Italiano dell'Università Chulalongkorn, invito che si è rivelato pieno di piacevoli sorprese. Con la scusa di passare del tempo insieme, l'Università ha pensato bene di organizzare una passeggiata culturale in un angolo d'Italia in Thailandia.

Una domenica a Palazzo: Phaya Thai Royal Palace, residenza reale nel cuore di Bangkok

Bangkok è ricca di monumenti e luoghi che hanno forti legami con l'Italia e, in tutta onestà, credevo di averli visti tutti dopo quasi 12 anni qui. In qualche modo invece il Phaya Thai Palace (พระราชวังพญาไท Phra Ratcha Wang Phaya Thai) mi era clamorosamente sfuggito (e se siete curiosi di sapere come un posto del genere mi fosse passato inosservato dovrete arrivare alla fine di questo post per scoprirlo).

Un gruppo di studenti, qualche insegnante e diversi expat italiani.
Appuntamento in una calda domenica di fine ottobre alla fermata dello Skytrain Victory Monument.
Combinazione perfetta per andare alla scoperta di questo palazzo reale nel cuore di Bangkok che nessuno del gruppo aveva mai visitato prima.
In realtà K. Neung Lohapon, la direttrice del Dipartimento di Italiano, il palazzo lo conosceva già molto bene visto che fa parte per di uno di quei luoghi che quasi per magia legano da secoli la Thailandia all'Italia.

Foto degli interni del palazzo
Una domenica a Palazzo: Phaya Thai Royal Palace, residenza reale nel cuore di Bangkok
Una domenica a Palazzo: Phaya Thai Royal Palace, residenza reale nel cuore di Bangkok
Una domenica a Palazzo: Phaya Thai Royal Palace, residenza reale nel cuore di Bangkok
Una domenica a Palazzo: Phaya Thai Royal Palace, residenza reale nel cuore di Bangkok
Foto degli esterni del palazzo
Una domenica a Palazzo: Phaya Thai Royal Palace, residenza reale nel cuore di Bangkok
Una domenica a Palazzo: Phaya Thai Royal Palace, residenza reale nel cuore di Bangkok
  • fino al secolo scorso i tailandesi avevano solo il nome: il cognome per indicare una persona venne infatti introdotto con il Surname Act del 1913 da Re Rama VI con annuncio dato proprio in questo palazzo;
  • Dusit Thani (thai: ดุสิตธานี), nome legato per me fino a questa visita alla catena di hotel, in realtà era un progetto creato da Re Rama VI per la creazione di una città in miniatura e micronazione per esplorare aspetti della democrazia. Fu il primo tentativo di realizzare un governo costituzionale in Thailandia e aveva sede proprio nel Phaya Thai Palace e nei dintorni della residenza (zona appunto ancora oggi chiamata Dusit);
  • fu proprio questo palazzo ad ospitare la prima stazione radiofonica della Thailandia, nel 1930, ovvero 6 anni dopo la messa in onda della prima trasmissione radiofonica in Italia;
  • una notte nella Suite dell'hotel Phaya Thai Palace costava 150 baht, pari a 1/3 dello stipendio allora ricevuto dagli architetti italiani Mario Tamagno e Annibale Rigotti (le cui opere sono ancora oggi visibili - ma non visitabili) qui a Bangkok;
  • una volta chiuso l'hotel il palazzo divenne sede dell'ospedale militare e poi importante scuola di medicina per la Royal Thai Army;
  • l'elegante caffetteria con interni neoclassici e a cui si accede solo togliendosi le scarpe che si trova davanti all'ingresso del palazzo (Cafe de Norasingha) fu il primo cafè in stile occidentale creato a Bangkok - è aperto tutti i giorni dalle 9:30 alle 19:00;
  • Il Dipartimento di Belle Arti ha inserito il Phya Thai Palace come sito del patrimonio nazionale tailandese solamente nel 1979
Foto della facciata principale del palazzo
Una domenica a Palazzo: Phaya Thai Royal Palace, residenza reale nel cuore di Bangkok
Una domenica a Palazzo: Phaya Thai Royal Palace, residenza reale nel cuore di Bangkok

il RISOTTO è di gran lunga il piatto della cucina italiana MENO AMATO dai tailandesiFoto del Phra Thinang Thewarat Sapharom
Una domenica a Palazzo: Phaya Thai Royal Palace, residenza reale nel cuore di Bangkok
Una domenica a Palazzo: Phaya Thai Royal Palace, residenza reale nel cuore di Bangkok
  • Sito internet: Phyathaipalace.org disponibile solamente in tailandese
  • Sito Museumthailand: pagina dedicata al Phaya Thai Palace
  • Indirizzo: 315 Phyathai Road Thung Phaya Thai Khet Ratchathewi Bangkok
  • Come arrivare: 10 minuti a piedi (circa 900 metri) dalla fermata della BTS Victory Monument - direzione Ratchawithi Road. Il palazzo si trova accanto all'ospedale Phramongkutklao Hospital.
  • Posizione sulla mappa: cliccare qui per aprire il percorso pedonale per raggiungere il Palazzo Phaya Thai su Google map.
  • Numero di telefono: 02-354 7987
  • Orario d'apertura: martedì e giovedì ore 13:30; sabato e domenica 9:30 e 13:30. Attenzione - l'orario è da intendersi come orario di inizio delle visite che sono obbligatoriamente guidate da un accompagnatore autorizzato. È necessario arrivare in anticipo. Per la guida in inglese si deve fare richiesta all'ingresso con un certo anticipo.
  • Biglietto: ingresso libero - è segno di cortesia lasciare una donazione
  • Codice d'abbigliamento e comportamento: abbigliamento decoroso, non sono ammessi pantaloncini corti, canottiere gonne corte e scollature vistose. Non è consentito scattare fotografie (ma si può chiedere e in genere le guide sono permissive), fumare, consumare cibo e bevande alcoliche o introdurre animali.
  • Durata della visita: circa 2 ore.
Una domenica a Palazzo: Phaya Thai Royal Palace, residenza reale nel cuore di Bangkok

Una domenica a Palazzo: Phaya Thai Royal Palace, residenza reale nel cuore di Bangkok
Foto dell'interno del Cafe de Norasingha
Una domenica a Palazzo: Phaya Thai Royal Palace, residenza reale nel cuore di Bangkok
L'arte scuote dall'anima la polvere accumulata nella vita di tutti i giorni
Pablo Picasso
Foto della scala a chiocciola in ferro battuto (un nuovo termine imparato dagli studenti)
Una domenica a Palazzo: Phaya Thai Royal Palace, residenza reale nel cuore di Bangkok
Una domenica a Palazzo: Phaya Thai Royal Palace, residenza reale nel cuore di Bangkok
Una domenica a Palazzo: Phaya Thai Royal Palace, residenza reale nel cuore di Bangkok

Per 2 ore abbondanti la nostra guida ci ha raccontato nei minimi dettagli la storia del palazzo, alternando descrizioni in tailandese a racconti in un inglese forse meno comprensibile del tailandese stesso.

Per fortuna che gli studenti si sono improvvisati traduttori!

La costruzione del palazzo iniziò nel 1909 come progetto di ampliamento voluto da Re Rama V ( Re Chulalongkorn - a cui è dedicata l'Università che ha organizzato la visita) dell'allora Bangkok. All'epoca la zona era ancora coperta di canali e risaie - poco più di un secolo dopo è considerata pieno centro della capitale tailandese. Il Re però poté godere della quiete del palazzo solamente per pochi mesi visto che morì poco dopo il suo completamento. Divenne così la residenza della Regina Madre di Re Rama VI. Dopo la morte della madre, Rama VI fece demolire quasi interamente il palazzo e lo sostituì con costruzioni che conservarono parzialmente l'originale stile liberty fondendolo con un più moderno stile coloniale. Alla morte di Re Rama VI, il fratello Re Rama VII, una volta salito al trono ne ordinò la trasformazione in Hotel Internazionale (nota curiosa - Rama VII fu l'unico sovrano della dinastia Chakri ad aver abdicato). Dell'originale struttura oggi rimane solamente il Phra Thinang Thewarat Sapharom (sotto potete vedere le foto di questa sezione del palazzo). Le altre parti della residenza reale sono un misto di stili architettonici che variano dall'Art Nouveau - con vetri dipinti e decorazioni a fiamma e conchiglia, con balaustre in ferro battuto e legno intagliato - al Neoclassico - con giardini che ci hanno descritto come all'italiana ma che di italiano non hanno nulla - ad uno stile nordeuropeo che vagamente ricorda quello austriaco dell'inizio del novecento - la caratteristica più evidente del Palazzo Phaya Thai è una torretta rotonda con un tetto conico rosso, che ricorda il castello delle fiabe dei fratelli Grimm. La torretta fa parte della sala del trono di Phiman Chakri, costruita da Rama VI al cui interno sono ancora visibili bellissimi affreschi sul soffitto in stile italiano.
Appena messo piede nel palazzo la guida ci fa notare che anche i pavimenti sono italiani: Re Rama V era infatti innamorato del marmo di Carrara.

Passeggiando per le varie parti del palazzo ci si imbatte in interessanti pannelli illustrati con didascalie ben scritte (e pertanto più comprensibili dell'inglese della guida) e informazioni curiose. Ho così scoperto che:

Una camminata di più di 2 ore non poteva che concludersi con una bella chiacchierata, rigorosamente in italiano ovviamente, fra noi italiani e gli studenti del corso d'arte della Chulalongkorn University proprio nell'elegante Cafe de Norasingha. Ed è proprio chiacchierando con gli studenti che hanno studiato in Italia per periodi più o meno lunghi che ho riconfermato che

e che, tanto per peggiorare le cose, dicono anche che il formaggio puzza!

Per facilitarvi le cose, qui sotto trovate notizie e link per organizzare la visita al Palazzo Phaya Thai.
Informazioni pratiche per il Palazzo Phaya Thai:

Il riassunto dela visita lo potete vedere in questo breve video

Se non visualizzate il video potete cliccare su questo link per aprirlo su YouTube

Se vi state ancora chiedendo perché non era mai stato al Phaya Thai Palace, la risposta la trovate essenzialmente negli orari di apertura. Fino a qualche anno fa, per di più, il palazzo era chiuso al pubblico. Tutt'oggi gli orari limitati e la quasi completa assenza di informazioni in inglese rendono questa bella residenza reale una meta poco conosciuta dai turisti stranieri e anche tailandesi. Se pertanto volete vedere qualcosa di meno turistico e che sia per di più legato all'influenza avuta dal nostro paese sulla Thailandia non potete perdervi il Palazzo Phaya Thai!

Una domenica a Palazzo: Phaya Thai Royal Palace, residenza reale nel cuore di Bangkok


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog