Magazine Cultura

Una messe di country dal vivo da qui a luglio. Anche in Italia! Ecco l’elenco…

Creato il 16 giugno 2011 da Godblesscountry @massimoannibale

Ryan BinghamSe ne voleste approfittarne inizia uno dei periodi migliori per andarsene in giro ad ascoltare un po’ di buona musica suonata dal vivo. Allora countrystateline vi segnala alcuni eventi degni di nota, alcuni dei quali si svolgono per di più in terra italiana.
Cominciamo col segnalare un grande evento che rischia di passare in sordina.
Ryan Bingham (foto a lato e, più sotto, insieme a T Bone Burnett e Jeff Bridges durante la festa post assegnazione Oscar dello scorso anno) è appena giunto in Europa per una serie di concerti che lo terranno nel vecchio continente fino al 4 luglio. Se non sapete chi è Ryan Bingham vi basti sapere che l’anno scorso ha vinto un Grammy per la sua canzone “The Weary Kind”, tema portante del film “Crazy Heart” con Jeff Bridges (premio Oscar per il suo ruolo del cantante country che si perde e si ritrova), che vi consiglio di vedere se ancora Ryan Bingham, T Bone Burnett e Jeff Bridgesnon lo avete fatto. Ryan (che tra l’altro compare anche nella pellicola nel ruolo di Tony, leader dei Renegades, la band che suona con Bridges nel suo show di Pueblo) è un talentuoso 30enne che, grazie al grande T Bone Burnett, che gli ha prodotto il suo terzo e più recente “Junky Star” uscito l’anno scorso, è riuscito ad affinare le sue doti di musicista e autore rendendo pressoché perfetto il suo country introspettivo fortemente venato di folk e blues. Certo, è uno stile che mal si attaglia al mainstream di Nashville ma che vi farà viaggiare su di una autostrada musicale assolutamente genuina ed emozionante. Tra le varie tappe del tour di Ryan segnalo ovviamente quelle italiane, che porteranno Bingham in Piazza XX settembre a Sarnico (in provincia di Bergamo) domenica prossima, 19 giugno, e poi il giorno dopo all’Hana Bi di Marina di Ravenna in due show tra l’altro gratuiti a cui se potete vale davvero la pena assistere. Per vedere tutte le altre date del tour di Bingham cliccate qui.
Carlene Carter (Foto Brian Blauser)La prossima settimana invece – da venerdì 24 a domenica 26 giugno – ad Interlaken, in Svizzera (300 km da Milano) avrà luogo uno dei più interessanti festival di musica country europei: l’International Trucker & Country Festival, che quest’anno celebra la 18esima edizione con la parte americana della line-up particolarmente interessante. Venerdì 24 giugno, infatti, si esibiranno l’ex Trick Pony Heidi Newfield (ore 22) e Raul MaloLorrie Morgan (ore 24) mentre sabato 25 sarà la volta dell’ex Mavericks Raul Malo (ore 20.30), il quale girerà l’Europa fino a fine luglio, e di Carlene Carter (ore 22.30, unica data europea in programma). Come di consueto una miriade di artisti country provenienti da tutta Europa (quest’anno piùHeidi Newfield di 25 gruppi musicali) si esibiranno sui 4 palcoscenici satellite di quello principale all’interno del villaggio western, dove si può girare tra decine di stand dove è possibile acquistare cd della nostra musica preferita, capi di abbigliamento, gadgets vari oltre che birra e cibo in quantità. In particolare ad anticipare le esibizioni dei big americani arriveranno nella serata di venerdì le ceche Country Sister mentre sabato sarà il turno della tedesca Meg Pfeiffer Come corollario diverse sessioni di line dance. Il costo del biglietto di ingresso per ciascuna delle due serate (venerdì e sabato) è di 65 franchi svizzeri – poco più di 50 euro. Il pass di ingresso valido da venerdì a domenica costa invece 105 franchi (circa 86 euro). I biglietti si possono acquistare tramite carta di credito sia per telefono chiamando lo 0041338236653 oppure sul sito http://www.ticketcorner.ch che perlomeno è anche in italiano.
Sabato 25 giugno Lorrie MorganLorrie Morgan si trasferirà di gran carriera a Voghera dove alle 22.30 sarà l’ospite d’onore sul palco del Voghera Country Festival. L’evento, che si svolge sulla vasta area del Cowboys’ Guest Ranch di Voghera (PV), già famoso come Independence Day, è giunto alla sua quarta edizione e conferma la sua giusta aspirazione ad essere considerato come uno degli eventi country più gustosi ed attesi in Italia. Anche qui è possibile trascorrere il pre ed il post concerto tra stand di vendita di articoli country e stage/gare di ballo di line dance mentre ai bar, al ristorante e al saloon del ranch si può mangiare e bere a volontà. Per info e acquisto di biglietti (30 euro il costo d’ingresso al PalaTexas, sede di svolgimento del concerto) potete chiamare lo 0383364631, scrivere una email a [email protected] o andare sul sito http://www.greenticket.it dove potrete anche trovare gli indirizzi delle rivendite di biglietti se non volete usare la carta di credito online.
 
Darryl WorleyMa per l’Italia è luglio il mese più interessante per la country music internazionale (e non solo) suonata dal vivo. Si comincia con il botto. Darryl Worley, uno dei più interessanti nomi del panorama country nashvilliano, sarà in Europa per sole due date: il 9 luglio al Vinstra Country Festival in Norvegia e l’11 al Live Club di Trezzo sull’Adda (MI), in via Mazzini 58. Contiamo che sia più comodo per voi recarvi a Trezzo sull’Adda. I biglietti sono acquistabili (con carta di credito alla mano) allo 0254271 di Prenoticket, al 3471977297 oppure tramite il circuito di Ticketone. I prezzi vanno dai 39 euro della platea ai 59 euro del privèe.
Tanya TuckerLuglio, come avevo già ricordato qui, è anche il mese del festival country Rendez-Vouz di Craponne-Sur-Arzon, nella Francia centrale, a circa 150 km di Lione, famoso per svolgersi in un enorme anfiteatro all’aperto capace di ospitare nella tre giorni di musica fino a 35mila spettatori. Quest’anno il festival, che avrà luogo da venerdì 29 a domenica 31 luglio 2011, è giunto alla sua Rhonda Vincent24esima edizione e presenta una line up molto interessante con cantanti come sempre provenienti da Usa ed Europa ed esponenti di generi variegati, dal new country al bluegrass, dal rockabilly al Texas Swing, dal Tex Mex all’Hillbilly. Le punte di diamante americane sono rappresentate dal texano Aaron Watson (un gioiellino davvero raro), dalla sempreverde Tanya Tucker, dalla regina del bluegrass Rhonda Vincent e da Lisa Haley. L’ingresso per ciascuna delle tre serate è di 35 euro; il pass valido per tutte e tre le serate costa 63 euro. I biglietti sono acquistabili in loco all’arrivo oppure con carta di credito prenotandoli via fax (allo Aaron Watson0033471032445) o email ([email protected]). Il modulo da scaricare si trova qui, dove potete vedere anche il programma completo (in inglese). Essendo all’aperto, gli organizzatori sottolineano l’importanza di accertarsi che l’evento abbia luogo prima di mettersi in viaggio.
Attenzione però perché, prima di andare in Francia, Aaron Watson sarà in Italia! Mercoledì 27 luglio infatti, per un imperdibile concerto, Aaron si esibirà al Crazy Bull Cafe a Torri di Quartesolo (Vicenza, via Brescia 11, per info tel.0444267400). Il biglietto costa 20 euro se acquistato direttamente in loco la sera del concerto ma se andate su www.summercountry.it avete la possibilità di preacquistarlo con uno sconto del 25%!
James TaylorA luglio arriva in Europa anche James Taylor, che in più di una occasione ha dimostrato di amare anche la musica country (ognuno avrà la sua canzone preferita ma non ditemi che non conoscete almeno “You’ve Got a Friend” o “Carolina In My Mind”) e che il 19 luglio alle 21 suonerà nella splendida piazza San Marco di Venezia. Mr. Taylor varrebbe l’ascolto a prescindere, ovviamente, ma il fatto che una delle tappe europee sia in Italia rende il tutto più facile per chi non volesse perdere l’occasione di ascoltare dal vivo uno degli artisti più talentuosi, completi e versatili di questo ultimi 40 anni. Certo, i prezzi non sono popolari (più di 110 euro il biglietto, tasse incluse, acquistabile solo attraverso il sito ufficiale dell’artista, www.jamestaylor.com ) ma almeno non dovrete sopportare le onerose spese di viaggio e alloggio che forse dovreste prevedere se andaste a vederlo in Inghilterra e Irlanda del Nord, le altre mete del suo minitour europeo. Le date complete le trovate qui. I cancelli di piazza San Marco apriranno alle 19.30.
Lyle LovettLast but not least… Anche l’eclettico Lyle Lovett è in arrivo nel vecchio continente, anche se non in Italia. Dall’8 al 24 luglio viaggerà tra Danimarca, Belgio, Olanda, Germania, Inghilterra, Svizzera, Austria e Scozia per una decina di show insieme con il suo gruppo acustico.
Ecco il dettaglio:
8/7 – Copenaghen (Danimarca), DR Concerthuset
9/7 – Bruges (Belgio), Cactus Festival
10/7Amsterdam (Olanda), Melkweg (The Max)
12/7 – Friburgo (Germania), ZMF
13/7 – Amburgo (Germania), Kampnagel Festival
15/7 – Suffolk (Inghilterra), Latitude Festival
17/7Zurigo (Svizzera), Kaufleuten
18/7 – Austria (Vienna), WUK
23/7 – Perth (Scozia), Southern Fried Festival
24/7 – Gateshead (Inghilterra), The Sage

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :