Magazine Europa

Una nuova performance di Ulay a Ginevra

Da Veronica Addazio @SvizzerAmo

L’artista tedesco Ulay, nome d’arte di Uwe Frank Laysiepen, ritorna oggi (4 aprile 2016) e domani (5 aprile 2016) al Musée d’Art et d’Histoire (MAH) di Ginevra, invitato dalla curatrice Adelina von Fürstenberg in occasione del ventesimo anniversario di ART for The World.

Il 4 aprile, alle ore 18,30, Ulay presenterà nell’auditorium del MAH il suo film documentario Performing Life. Quando nel 2011 gli è stato diagnosticato il cancro, Ulay ha deciso di trasformare il film sul quale stava lavorando in un documentario sulla sua vita e la sua lotta contro la malattia. Il 5 aprile, alle ore 19, realizzerà in prima mondiale una nuova performance intitolata Invisible Opponent in quello stesso luogo dove si è esibito 39 anni fa con la sua compagna di allora, la grande Marina Abramović. In entrambe le occasioni l’ingresso è libero, fino a esaurimento dei posti.

La performance segue il lancio di una piattaforma dal titolo World Water Joy, ospitata al MAH fino a maggio, un progetto sonoro collettivo legata a un altro progetto più vasto: Earth Water Catalogue (www.earthwatercatalogue.net) creato da Ulay e focalizzato sulle problematiche legate all’acqua e all’ambiente.

ART for The World è un’organizzazione non governativa (ONG), fondata nel 1996, associata all’UNDPI, Dipartimento di Informazione Pubblica delle Nazioni Unite e riconosciuta di utilità pubblica dal Cantone di Ginevra, impegnata a mobilitare il mondo dell’arte contemporanea, del cinema e della cultura sui temi chiave della nostra società.

Musées d’art et d’histoire

Rue Charles-Galland 2 – 1206 Ginevra.

www.mah-geneve.ch


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :