Magazine Cucina

Uno strano caso per il commissario Calligaris – Alessandra Carnevali

Da Gialloecucina

Uno strano caso per il commissario Calligaris – Alessandra Carnevali

Trama

Il commissario Calligaris non avrebbe mai pensato di tornare a Rivorosso Umbro. Adalgisa Calligaris ne ha fatta di strada, dopo avere lasciato il suo paese natale. Ha accumulato successi combattendo il crimine organizzato, ha sopportato minacce e pericoli. E ora il commissario ha deciso di concedersi un po’ di riposo. Quale posto migliore di Rivorosso? Al massimo dovrà acciuffare qualche ladruncolo. E lei, donna dura, brusca, per niente bella ma con un’intelligenza imbattibile, non ne è certo spaventata. E invece, a qualche ora dal suo insediamento, la tranquilla cittadina di provincia viene scossa dal rinvenimento di un cadavere. A trovarlo è Paolo Cortelli, idraulico trentacinquenne e marito fedifrago della parrucchiera del luogo. Il corpo è quello di Margot Cambiano, cittadina americana e ospite della Rosa e l’ortica, un centro per il benessere psicofisico nella campagna umbra, frequentato da una ricca clientela internazionale. È da lì che iniziano le indagini, che però lentamente coinvolgeranno tutto il paese: prima l’idraulico, poi la moglie, l’amante, il gioielliere… Ad aiutare Adalgisa c’è Carlo Petri, il medico legale, che ai tempi della scuola era stato il grande amore del futuro commissario…

Recensione di Dario Brunetti

Un giallo scritto con semplicità e naturalezza dalla Carnevali, che focalizza l’attenzione del lettore su pochi punti ma precisi e mirati: il luogo prima di tutto, un paese dove regna la tranquillità e la pace e solo dove un omicidio può rompere definitivamente gli equilibri dei personaggi, e il commissario Calligaris, donna robusta dall’aspetto fisico non certo una Lolita, ma tenace che si fa apprezzare dagli stessi collaboratori, sempre pronta a stare sul campo di battaglia.

Un esordio promettente quello della scrittrice, che con un giallo deduttivo rende piacevole e scorrevole la lettura di questo romanzo, con quella giusta e sottile ironia e quel finale dove si tenta di emulare le gesta del celebre investigatore belga Hercule Poirot visto che la protagonista è molto legata ai romanzi di Agatha Christie.

Una lettura fresca e leggera tutta da gustare perché c’e quella giusta dose di mistero con quel pizzico di sano umorismo che non guasta.

Dettagli

  • Genere: Giallo
  • Copertina rigida: 251 pagine
  • Editore: Newton Compton (12 maggio 2016)
  • Collana: Nuova narrativa Newton
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8854190748
  • ISBN-13: 978-8854190740

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog