Magazine Cucina

Uova strapazzate con soppressata calabrese

Da Zia Lora

Uova strapazzate con soppressata calabrese

Oggi propongo un antipasto veloce ma molto gradevole e saporito: uova strapazzate con soppressata calabrese piccante. La soppressata calabrese ha un suo inconfondibile aroma che la rende unica e adatta a molte preparazioni per il suo caratteristico gusto piccante dovuto al peperoncino e al pepe che contiene. Le uova strapazzate con soppressata si preparano in pochissimi minuti ma posso garantire che sono molto buone.

uova strapazzate con soppressata calabrese piccante
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    3 minuti
  • Cottura:
    4 minuti
  • Porzioni:
    3 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • soppressata calabrese (da tagliare a cubetti) 3 fette
  • Uova (grandi) 3
  • Olio extravergine di oliva 2 cucchiai
  • Sale poco

Preparazione

  1. Mettere in una padella antiaderente l’olio con i cubetti di soppressata.

    Rompere le uova una ad una in una ciotolina per controllare che siano integre e poi versarle in padella. Io preferisco mettere tutto a freddo ma chi lo desidera può fare scaldare la soppressata ma solo per un attimo.

    Aggiungere un piccolo pizzico di sale.

  2. preparazione delle uova strapazzate con soppressata calabrese piccante

    Cuocere a fuoco medio per un totale di 3 o 4 minuti girando poco in modo che rosso e chiara d’uovo restino un po’ separati.

    A fine cottura le uova devono restare morbide appena rapprese ma la cottura deve essere uniforme, quindi consiglio di non allontanarsi dai fornelli.

    Servire le uova strapazzate con soppressata calabrese calde.

  3. uova strapazzate con soppressata calabrese piccante

Nota

La mia versione delle uova strapazzate non prevede l’aggiunta di latte o panna,  il rosso e l’albume devono restare almeno un po’ separati e la cottura deve essere breve. Naturalmente le uova per questa preparazione devono essere freschissime. Questa è la mia ricetta di famiglia che consiglio vivamente di provare. Magari se vi va fatemi sapere se vi è piaciuta.

Ti piace la mia ricetta? Metti Mi piace sulla mia pagina ufficiale di  FACEBOOK  per non perdere le mie nuove ricette!

In cucina con zia Lora


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines