Magazine Attualità

Us Open: Roger Federer rimanda il 18° slam: “Ci riproverò in Australia” Djokovic, ultimo match del 2014?

Creato il 07 settembre 2014 da Nicola933
di Massimo Angelucci Us Open: Roger Federer rimanda il 18° slam: “Ci riproverò in Australia” Djokovic, ultimo match del 2014? - 7 settembre 2014

Us OpenDi Massimo Angelucci. I due grandi delusi degli Us Open, Roger Federer e Novak Djokovic, si presentano in conferenza stampa tra una moderata rabbia, lo svizzero, e l’incredulità, il serbo, per due partite, rispettivamente contro Marin Cilic e Kei Nishikori, che i pronostici davano favoriti alla vigilia proprio il numero uno e il numero tre del mondo, ma si sa, nel tennis, non essendoci un limite di tempo nei match, non è mai scritta la parola fine fino a quando uno dei due tennisti non concretizza il match point e le cose possono cambiare in qualsiasi momento. Andiamo a sentire le dichiarazioni dei due tennisti, partendo dal serbo Novak Djokovic che tra un mese circa diventerà padre:

Djokovic

“Non sono soddisfatto del mio livello di gioco, non ero nemmeno vicino a dove sarei voluto essere. Tanti errori, giocavo corto, non ero me stesso. Le condizioni climatiche erano difficili ma erano le stesse per entrambi. Mi sono mosso bene ma i miei colpi non erano quelli di sempre. Lo sport è così. Devo fare i complimenti a Nishikori. Se sono distratto dalla gravidanza di mia moglie? Sono in contatto con mia moglie e ovviamente mi interesso di tutto ciò che riguarda la gravidanza. E’ normale. Posso assicurarvi che ho dato tutto in questo torneo ma non è bastato. Non so ancora se giocherò la Coppa Davis in India, parlerò con il mio capitano e prenderò una decisione. Questa semifinale allo Us Open potrebbe essere stata anche la mia ultima partita del 2014″.

Ecco invece le dichiarazioni di Roger Federer, che non ha avuto alcuna chance durante il match contro Marin Cilic che si è dimostrato fin dalle prime battute più solido, soprattutto al servizio, dello svizzero:

US Open Tennis
Sto lavorando duro per raggiungere altre vittorie nei tornei dello Slam, non solo quello che sarebbe il mio 18°. Spero che in futuro avrò altre occasioni, di sicuro ci riproverò in Australia. Lo Us Open è stato uno dei tornei più intensi della mia carriera, avendolo vinto 5 volte, ma non sono riuscito a trionfare questa volta, peccato perché sentivo di avere una possibilità di vittoria. Sono un po’ arrabbiato con me stesso, ma ora mi aspetta la stagione indoor e spero di fare un ottimo finale di stagione, incluso l’Atp World Tour Final. Mi sono qualificato per questo torneo e sono mentalmente proiettato verso questo obiettivo”.

Prima dell’ATP World Tour Final, Roger Federer rappresenterà la Svizzera nella semifinale di Coppa Davis contro l’Italia. Match che si disputerà a Ginevra dal 12 al 14 Settembre 2014.

 


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog