Magazine Calcio

US Pistoiese, l'associazione Cuori Arancioni: 'le nostre porte sono sempre aperte per chiarimenti, confronti o altro e che tutto ciò che facciamo e scriviamo ha un solo fine: il FUTURO DELLA PISTOIESE'

Creato il 16 maggio 2019 da Stefano Pagnozzi @StefPag82
US Pistoiese, l'associazione Cuori Arancioni: 'le nostre porte sono sempre aperte per chiarimenti, confronti o altro e che tutto ciò che facciamo e scriviamo ha un solo fine: il FUTURO DELLA PISTOIESE'
RISPOSTA ALLA SOCIETA':Salve,
all'indomani delle dichiarazioni del Presidente Ferrari a Giovedì Sport ci sentiamo in dovere di fare alcune precisazioni visto che tali dichiarazioni riguardavano anche il nostro Comunicato.
Apprezziamo l'ammissione del Presidente riguardo i risultati sportivi negativi senza nascondersi dietro comunque al raggiungimento della salvezza: del resto i numeri sono lì a testimoniarlo.
Quello che ci ha lasciato un po' interdetti è quanto ha dichiarato rispetto ad altri aspetti che ora andiamo a elencare punto per punto:
-CHIAVI AL SINDACO: Evidentemente quanto da noi chiesto è stato frainteso o mal interpretato; il Presidente ha detto che lui è disponibile a farlo ma se lo fa si rischia la non iscrizione per la scadenza del 25 Giugno per la fidejussione; infatti noi abbiamo specificato che la cosa doveva essere un segnale a tempo limitato: il nostro comunicato è di inizio Maggio e abbiamo parlato di un periodo transitorio, trascorsi il quale se non si presentava nessuno con le dovute garanzie DOVEVA rimanere l'attuale proprietà per garantire la prosecuzione dell'attività.
Sarebbe stato, secondo noi, un segnale sia alla città che alla tifoseria che ben si sposava con la volontà espressa anche quella sera in televisione che se si presentassero persone serie che possono far meglio l'attuale proprietà non avrebbe problemi a farsi da parte.
-LA PISTOIESE NON E' VERO CHE NON INTERESSA A NESSUNO: Il Presidente ha detto che gli imprenditori pistoiesi si sono dimostrati sensibili alla causa arancione, rammentando l'allargamento della Holding, che la Pistoiese è la società di serie C a avere il più alto numero di sponsor fra grandi e piccoli e ringraziando Vannino Vannucci; su quest'ultimo punto ci uniamo al ringraziamento, infatti nel nostro Comunicato non si faceva riferimento alcuno a chi già dà e neppure poco come Vannino, gli altri sono numeri incontrovertibili e ne siamo ben contenti, ma quello che chiedevamo era diverso: qualcuno può rilevare la società ovviamente facendo meglio, esiste a Pistoia e provincia qualche imprenditore che, a parte la mera sponsorizzazione, può fare di più a fianco o sostituendo l'attuale proprietà? Nessuno chiede di girare con il cartello per Pistoia ma le chiavi al sindaco di cui parlavamo prima dovevano servire anche a questo.
-STADIO E STRUTTURE: Il Presidente giustamente ha fatto notare le notevoli migliorie al Boario di cui non possiamo che essere contenti; ha però altresì messo l'accento su altre questioni tipo Pistoia Ovest.Bene siamo i primi a chiedere a che punto siamo su Pistoia Ovest e chi di dovere ci dia risposta.Altra risposta la aspettiamo sullo Stadio: vero che con le presenze attuali basterebbe ampiamente la Tribuna Centrale (perdonateci ma a noi non riesce chiamarla Ovest) ma non ci basta: vogliamo sapere con certezza (e ci era stato promesso) quali lavori verranno fatti e in che spazi temporali per avere uno stadio degno di questo nome; vogliamo risentirci a casa!!! E qui chiediamo lumi anche all'Amministrazione Comunale.
-NON TUTTO E' DA BUTTARE: Oltre al Boario il Presidente ha messo in risalto la crescita del settore giovanile; bene, ne siamo contenti, ritenendo i giovani cresciuti in casa la miglior garanzia per una società.
Detto questo però il settore giovanile deve creare prima di tutto uomini e possibilmente giocatori: questo lo vedremo in futuro logicamente.
Ma c'è una cosa che il settore giovanile deve creare da subito: APPARTENENZA!!!!Su questo è stato detto poco o nulla!!!!
Concludiamo dicendo che le nostre porte sono sempre aperte per chiarimenti, confronti o altro e che tutto ciò che facciamo e scriviamo ha un solo fine: il FUTURO DELLA PISTOIESE!!!!
Futuro che senza mettere un punto e senza la già nominata chiarezza soprattutto alla luce delle nuove regole sui prestiti che gioco forza imporrà un cambiamento alla società (il Presidente ha detto che non è preoccupato, bene, ma ci piacerebbe anche sapere perché. Ha già idea di come muoversi?) a oggi sinceramente facciamo fatica a immaginare roseo.
Sperando di aver chiarito alcuni aspetti salutiamo e confidiamo in una risposta nel breve periodo.
da: Cuori Arancioni

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog