Magazine Talenti

VACANZE ROMANE romanzo a puntate, XLIV parte

Da Teoderica
VACANZE ROMANE romanzo a puntate, XLIV parte

Piazza della Repubblica è vicina alla Stazione Termini, di fronte alle rovine delle Terme di Dioclezano da cui prende anche la forma ad esedra. La cosa che più colpì Betty fu il traffico, una rotonda di traffico che girava attorno alla Fontana delle Naiadi posta al centro della piazza. La Fontana delle Naiadi è un’opera del 1901 scolpita da Mario Rutelli, bisnonno dell’ex sindaco di Roma Francesco Rutelli… così scopriamo che scava, scava oggi come ieri, in politica il self-made man non esiste: o sei nel giro e hai parenti noti o servi a qualcuno come burattino.La fontana era maestosa e scenografica e pareva assurdo che tutt’intorno sfrecciassero auto, quasi come uno sfregio alla bellezza… a Betty pareva bellissima la piazza, ma pensava che forse era un tarocco, altrimenti l’avrebbero protetta, ma ormai aveva capito che Roma aveva un surplus di bellezze e che ai romani piaceva sfrecciare in moto o in auto, in generale erano lenti e paciosi tranne che quando guidavano e intascavano regalie e delle loro bellezze ne erano straorgogliosi ma se ne occupavano poco, come dire avemo questo, semo stati a capo der mondo, semo er mejo pensateci voi a curare questo capitale d’arte noi l’avemo fatto che volete de più.
immagine: Piazza della Repubblica


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazine