Magazine Salute e Benessere

Vaccini: a Bolzano niente multe dopo la scadenza

Creato il 14 febbraio 2018 da Informasalus @informasalus

vaccini
La Provincia di Bolzano, anche dopo il 10 marzo - scadenza per l'obbligo di vaccinazione per l'iscrizione a scuola - non applicherà multe oppure esclusioni per i bambini non vaccinati

La Provincia di Bolzano, anche dopo il 10 marzo - scadenza per l'obbligo di vaccinazione per l'iscrizione a scuola - non applicherà multe oppure esclusioni per i bambini non vaccinati. Lo ribadisce sul quotidiano Dolomiten l'assessora alla sanità Martha Stockern che afferma: "Proseguiamo per la nostra strada.
La Provincia autonoma ha optato per una via più morbida, considerato l'alto numero di bambini non vaccinati in Alto Adige. Nelle prossime settimane i genitori riceveranno un appuntamento per la vaccinazione dei loro bambini.
I genitori 'obiettori' saranno quindi invitati ad un colloquio informativo sulla necessità delle vaccinazioni obbligatorie. Soltanto dopo (ma non prima dell’estate o autunno, precisa Stocker) la Provincia intraprenderà dei provvedimenti, che però devono ancora essere stabiliti.



Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog