Magazine Internet

Vantaggi dell’hosting individuale

Da Twagomagazine @lorenzomonfreg

Vantaggi dell’hosting individuale

Quando scegliamo di far sviluppare un sito web da un professionista, ci sono molti aspetti cruciali a cui dobbiamo fare riferimento.
Va benissimo preoccuparsi se il nostro sito sarà carino graficamente, con i contenuti accessibili, con le impostazioni SEO corrette, ma questo non basta. Bisogna anche focalizzarsi sulla struttura cosiddetta “dietro le quinte“. Questa struttura è denominata “hosting“.

Cos’è l’hosting

Molti di noi usano il termine “hosting” per definire un insieme indefinito di servizi, forniti quando decidiamo di avvalerci di un professionista per sviluppare un sito web. Ma in realtà, cosa intendiamo per “hosting“?
Semplicemente, con il suddetto termine, s’intende lo spazio messo a disposizione dal fornitore di servizi (provider), il quale mette a disposizione una o più macchine (server), che avranno il compito di contenere tutti i dati relativi al nostro sito web (cartelle, immagini, testi ecc..).
Quando si sceglie un provider di servizi per ospitare il nostro sito web, bisogna concentrarsi su un aspetto fondamentale: la condivisione o l’individualità delle risorse. Più semplicemente, sceglieremo se acquistare un hosting “condiviso” oppure un hosting “dedicato” (chiamato anche “individuale”).

Qual’è la differenza tra hosting condiviso ed hosting individuale?

In un hosting condiviso il provider di servizi mette a disposizione un server nel quale sono ospitati anche altri siti di altri clienti. In sostanza si tratta di una grande macchina, nella quale sono contenuti più oggetti.

Di conseguenza, le risorse della macchina server (RAM, banda di rete, CPU, spazio disco) sono condivise anche con gli altri clienti, ed, all’atto dell’attivazione del servizio, si verrà dotati di una “fetta” di queste risorse.
Nell’hosting individuale il provider mette a disposizione per il cliente un intero server, non condiviso con altri utenti.
Questo fa in modo che le risorse del server siano totalmente a disposizione del singolo cliente.

Vantaggi dell’hosting individuale. Perché si sceglie questa tipologia di servizio?

L’hosting individuale, come già menzionato nel paragrafo precedente, prevede che il cliente abbia a disposizione un server tutto suo, per la gestione dello spazio dedicato al suo sito web.
I vantaggi di questa soluzione sono parecchi, in particolar modo in termini di prestazioni:

– Le risorse sono dedicate tutte al singolo cliente: il cliente ha a disposizione una macchina server tutta sua. In virtù di ciò, tutte le risorse (RAM, CPU, spazio disco, banda di rete), sono interamente a sua disposizione;
– La possibilità di cali di prestazione sono minimi. Avendo a disposizione tutte le risorse server, il cliente difficilmente percepirà blocchi macchina dovuti a scarse prestazioni;
– I rischi di propagazione di errori provenienti da altri siti ospitati sono nulli. Nell’hosting individuale, essendoci il sito di un singolo cliente nel server dedicato, quest’ultimo non risentirà e non verrà “contagiato” da bug e/o errori provenienti dai “contenitori” degli altri clienti;
– Prestazioni di rete: molto importante, nella scelta dell’hosting, è la banda dedicata di rete. In un hosting individuale, la banda di rete è dedicata interamente al cliente, evitando così cali di prestazione dovuti alla condivisione della banda stessa da più clienti;
– La gestione del server è a carico del provider: l’ambiente di installazione e la manutenzione del server ospitante è a carico del provider, il quale fornirà però gli strumenti per caricare i contenuti del sito web.

E’ chiaro che, essendo che il provider mette a disposizione un server dedicato per ogni cliente, l’hosting individuale ha prezzi superiori rispetto ad un hosting con soluzione condivisa.

Hai altro da suggerire e/o da commentare? Ti aspetto!

Hai bisogno di un tecnico informatico freelance?
Richiedi un preventivo all’autore dell’articolo Luca Occhiali!

Vantaggi dell’hosting individuale

Richiedi un preventivo


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog