Magazine Società

“Verba volant, scripta manent”, le parole volano, gli scritti rimangono

Creato il 16 febbraio 2020 da Paolo Ferrario @PFerrario

antico proverbio, alla cui origine c'è un discorso di Caio Tito rivolto al senato romano, che orienta a pensare bene quello che si scrive, perchè le parole sono facili da dimenticare, mentre i documenti scritti restano, nero su bianco, a testimoniare quello che si vuole dire

Categorie: “Verba volant, scripta manent”, le parole volano, gli scritti rimangono

Pubblicato da Paolo Ferrario

https://mappeser.com/paolo-ferrario-2/ Vedi tutti gli articoli di Paolo Ferrario


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog