Magazine Lavoro

vi presentiamo l'animatore turistico Influencer

Creato il 20 ottobre 2019 da Fiorelone

Cosa c’entra l’animatore turistico, noto mattatore dei villaggi e simpatico intrattenitore dei turisti in vacanza, con i cosiddetti influencer? 
Iniziamo con l’accennare brevemente chi sono gli influencer, un influencer è un utente di internet con migliaia di followers sparsi sui vari social network in cui opera. Può essere uno YouTuber, un Instagramer, un blogger o avere semplicemente una pagina su Facebook dove condivide foto, video e contenuti vari. In pratica è un assiduo utente della rete, ma a differenza degli altri, l’Influencer è in grado letteralmente di influenzare i propri “seguaci”, followers. 
L’elemento più importante e quasi consequenziale di tutto questo è che l’Influencer èin grado appunto di influenzare chi lo segue, grazie non solo alla sua acquisita notorietà, ma anche alla sua capacità di comunicazione efficace ed indipendente. 
Già da qualche hanno alcune aziende del settore animazione turistica, hanno adottato questa nuova figuraprofessionale ovvero “l’animatore turistico influencer”. Si tratta di animatori turistici che operano sui social allo scopo di diffondere tra i giovani, l’atmosfera del villaggio turistico, spiegare loro, attraverso video e comunicazioni, chi sono gli animatori turistici, quali sono i loro compiti, i ruoli e quali competenze professionali devono: conoscere ed essere in grado di eseguire. Non mancano però, anche video su consigli, suggerimenti e aneddoti legati al mondo animazione turistica.Sitratta della nuova forma di animazione turistica che oggi, si esprime a tutto tondo anche sui social, l’animatore turistico diventa interattivo,in modo da dare una testimonianza a tutti i giovani interessati a qualunque titolo all’animazione turistica, aiutandoli ad avvicinarsi ed orientarsi a questa professione. L’animatore trasforma così la sua classica funzione di “intrattenitore nei villaggi turistici” applicandola ed adattandola sul web,promuovendo in tal modo, la sua stessa professione e del brand per cui lavora.
D’latronde leggendo la biografia di tanti giovani influencer, si può scoprire come molti di questi hanno avuto un passato proprio nell’animazione turistica.
L’animazione dunque, si conferma come una delle principali fonti da cui nascono le vecchie e soprattutto nuove generazioni di artisti,musicisti, comici,attori e oggi anche youtuber ed influencer del panorama Italiano.
Eppure oggi sono moltissimi i giovani che snobbano questo lavoro, certo nessuno pensa che si possa fare l’animatore turistico per sempre, però con la crisi del lavoro in atto,i giovani dovrebbero prendere in esame l’idea di lavorare come animatori tuistici è un’ esperienza unica nel suo genere che tutti i giovani almeno una volta dovrebbero provare.
Il lavoro da animatore turistico andrebbe considerato come un vero tiorcinio, un percorso di vita, visto il suo valore educativo e formativo.
Noi dello staff di www.Animandia.it il sito del settore operativo da oltre 18 anni che si occupa di fornire strumenti re risorse gratuite per quanti, a qualunque tutolo, operano nel campo dell’animazione, possiamo assicurare che per un giovane trovare impiego come animatore turistico non è affatto difficile.
Su web ci sono tante proposte anche per coloro che non hanno esperienza, basta avere un carattere estroverso, tanta grinta e soprattutto la voglia di mettersi in gioco ( che sono le giuste basi per diventare l’influencer del domani).
Ci rivolgiamo a tutti i giovani, a quanti magari, hanno la voglia di fare questo tipo di esperienza ma sono ancora indecisi, ragazzi non denigrate questo lavoro senza conoscerlo, perché dopo averlo provato vi rimarrà un bellissimo ricordo ed in più potrete diventare influencer di successo chi lo sa...provare non costa nulla no?
vi presentiamo l'animatore turistico Influencer
Se dunque tra voi giovani lettori, vi sono giovani disposti a fare questo tipo di esperienza, disponibili a lavorare come animatori turistici, vi invitiamo a fare un saltinosu www.animandia.ittroverete tante offerte di lavoro per animatori sia per il periodo invernale che estivo, inoltre c’è anche la possibilità di utilizzare il comodo servizio “Curriculum espresso” in pratica l’aspirante animatore, può inoltrare la sua candidatura allo staff di Animandia che a sua volta, la sottopporrà all’attenzone di decine di aziende associate, in pratica con una sola email si contattano simultamenteamente tantissime società del settore aumentando così le possibilità di trovare subito impego.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog