Magazine Lifestyle

Viaggio in Vietnam: La Guida Completa

Da Roads2happiness

Se stai cercando informazioni per il tuo prossimo viaggio in Vietnam sei nel posto giusto. In questa guida abbiamo raggruppato tutte le informazioni necessarie per organizzare in maniera perfetta le tue vacanze in Vietnam.

Viaggio in Vietnam Indice dei Contenuti

1 Tour ad Halong Bay

E’ una meta altamente turistica e abbastanza costosa ma durante il tuo viaggio in Vietnam devi assolutamente vedere con i tuoi occhi lo spettacolo che regala Halong Bay. Attraverserai più di 3000 isole a bordo di un battello, solcando acque verde smeraldo. Generalmente i tour durano 2 o 3 giorni e la spesa è molto variabile a seconda della compagnia. Il prezzo di partenza è comunque attorno ai 90 Euro per il tour da 2 giorni con il trasferimento da Hanoi compreso.

2 Tour del Mekong Delta

Barche Mekong Delta

Il Mekong è il fiume più famoso e importante di tutto il Sud Est Asiatico. Arrivando nella regione Vietnamita solcata dal delta del Mekong si capisce subito l’importanza che ha questo fiume per la popolazione. Intere attività vivono grazie alla presenza di questo imponente fiume. Prenditi almeno 2 giornate intere per esplorare il Delta del Mekong, vedrai il famoso mercato galleggiante, pagode, villaggi tipici e potrai immergerti nella vita quotidiana delle persone che abitano in questa particolare zona. Ci sono diversi tour organizzati che prevedono la visita del Mekong in barca oppure escursioni in bicicletta. Puoi prenotare su getyourguide oppure sentire in una delle tante agenzie che trovi ad Ho Chi Minh

3 Escursione a Sapa

Sapa è una cittadina a Nord del Vietnam famosa per le tribù che risiedono sulle colline, la verdissima e rigogliosa vegetazione e le montagne mozzafiato. Lo stile di vita della popolazione locale ha affascinato a tal punto i turisti da diventare una delle mete preferite da tutti i viaggiatori del mondo. Il nostro consiglio è quello di andarci in maniera indipendente senza appoggiarsi a tour altrimenti rischi di farti rovinare il fascino di questo fantastico posto dai troppi turisti intorno a te.

4 Visitare Hué, l’antica capitale del Vietnam

Hué è un gioiello al centro del Vietnam. In questa piccola città si respira un’aria totalmente diversa dalle altre città Vietnamite, potrai visitare la città imperiale e gustare piatti unici. Per organizzare il tuo viaggio ti consigliamo di dedicare a Hué 2-3 giorni al massimo, sono sufficienti per apprezzarla al meglio.

5 Passeggiare per Hoi An

Vacanze in Vietnam

Ci sono alcune persone che definiscono Hoi An la Venezia Vietnamita. A noi ci sembra un paragone un po’ esagerato ma è una città che apprezzerai molto per le sue vie ricche di edifici storici e graziosi locali. Di giorno potrai rilassarti lungo il fiume che attraversa la città, fortunatamente qua non è presente il traffico snervante tipico di molte città asiatiche, e la sera, potrai passeggiare lungo le tranquille stradine di Hoi An fra le luminose e colorate lanterne tipiche.

1 Girare per Hanoi

Strada Hanoi

Hanoi è la capitale del Vietnam e un’ottima base per le escursioni ad Halog Bay e a Sapa. Prenditi un giorno per visitare il Quartiere Vecchio, il mausoleo di Ho Chi Minh e alcuni dei musei presenti in città. Stai attento al traffico però, qua è un caos totale!

2 Visitare Ho Chi Minh

La vecchia Saigon, ora chiamata Ho Chi Minh, è una città che si avvicina molto allo stile occidentale. Alti palazzi, fast food e famose catene di negozi creano un netto contrasto con i piccoli negozi tipici ancora aperti in alcune zone della città. Dedicagli uno o due giorni, non perderti il Ben Thanh Market e il museo sulla guerra del Vietnam. Valuta il fatto che può essere una buona base per organizzare il tour sul Mekong Delta o per visitare i tunnel di Cu Chi.

3 Fare una foto sul Golden Bridge

Se ami Instagram ti sarà capitato di vedere diverse foto del Golden Bridge, il ponte tenuto sospeso da due mani giganti. Per noi è stata un po’ una delusione visto che si trova all’interno di un parco di divertimento ed è un’attrazione creata ad hoc per i turisti. Il prezzo per il biglietto d’ingresso è di circa 27€.

4 Visita ai tunnel di Cu Chi

I tunnel di Cu Chi sono stati scavati dai Viet Cong nel corso della guerra del Vietnam e si estendono per circa 500 km. Durante la visita, mentre camminerai all’interno di stretti cunicoli, avrai la possibilità di ascoltare la testimonianza di alcuni reduci della guerra. Un’esperienza molto toccante.

5 Relax a Nha Trang

Se vuoi un po’ di relax su spiagge bianche e alte palme, Nha Trang è il posto ideale. Oltre a concederti un meritato risposto su una sdraio in riva al mare potrai anche visitare la famosa pagoda Long Song, un vecchio tempio buddista.

AlloggiI costi per un’ostello vanno dai 4 ai 15 Euro. Considera che in Vietnam si passa da strutture fatiscenti ad ostelli molto moderni con camere curate e pulite. Ti invito a scegliere con attenzione la tua sistemazione per evitare brutte sorprese.

Per una stanza in un budget hotel il prezzo medio è di 15-20 Euro a notte con colazione e WiFi inclusi.

Se invece desideri un’hotel di alto livello puoi trovare offerte dai 50 Euro a notte.

Cibo – Come in tutti i paesi del Sud Est Asiatico il cibo locale è molto economico, ad Hanoi abbiamo mangiato un buonissimo Pho spendendo poco più di 1€. L’offerta di street food e piatti tipici è infinita, mediamente per i pasti non spendevamo più di 10€ al giorno. Per i ristoranti più ricercati e glamour considera almeno 15€ per una cena.

TrasportiGli autobus e i treni sono molto economici in Vietnam e permettono di spostarsi facilmente(ma molto lentamente) fra le diverse città principali dello stato. E’ possibile fare un’abbonamento con una linea di autobus notturni ad un prezzo di circa 35€(varia a seconda delle tappe scelte) e avere così la possibilità di spostarsi da Nord a Sud facendo tappa nelle città desiderate.

Tour e Attività I prezzi in questo caso variano molto a seconda dell’attività scelta. Il più caro probabilmente è il tour ad Halong Bay che ha un prezzo di partenza di circa 90€ per il tour di 2 giorni. I ticket d’ingresso ai musei hanno un costo che difficilmente supera i 3€.

Se hai intenzione di fare un viaggio low cost in Vietnam puoi cavartela con 25 Euro al giorno, compreso l’alloggio in un’ostello o in un’appartamento condiviso. Mangia street food e viaggia in bus. Informati bene per i tour organizzati in modo da risparmiare il più possibile.

Con 35-50 Euro al giorno ti puoi concedere una stanza privata in Hotel, qualche cena in ristoranti più ricercati e i tour organizzati che preferisci, anche quelli che hanno una durata di 2 giorni.

In Vietnam non c’è bisogno di spendere troppi Euro per vivere un viaggio indimenticabile ma se puoi permetterti una spesa superiore ai 100 Euro al giorno avrai una vacanza da re. Potrai permetterti tour privati, hotel di lusso e ristoranti di classe.

Da alcuni anni il Vietnam sta diventando una meta turistica molto affermata. Nonostante sia sempre una destinazione che non richieda particolari sforzi per mantenere basso il costo del viaggio, ultimamente i prezzi hanno subito un notevole aumento, soprattutto nei periodi di punta. Ecco alcuni suggerimenti che potranno tornarti utili per evitare spese inutili:

1. Mangia Street Food – Se non mangi street food perdi metà di quello che può offrirti il Vietnam. Ti innamorerai del Pho, del Banh Mi e di tutte le altre prelibatezze che ha da offrire lo street food vietnamita.

2. Contratta – Contratta sempre, magari alla lunga può essere stancante ma dopo una veloce contrattazione arrivi a pagare tranquillamente la metà del prezzo che ti è stato proposto inizialmente.

3. Viaggia di notte – spostarsi da una città all’altra può richiedere anche 15-16 ore se viaggi con in bus o treno. Sfrutta i viaggi notturni per risparmiare una notte in ostello o in hotel.

4. Voli Economici – A volte può capitare che sia conveniente prendere un aereo per spostarsi da una città all’altra del Vietnam. Se ad esempio devi trasferirti da Hanoi a Ho Chi Minh è probabile che tu riesca a trovare un volo che ha un prezzo inferiore rispetto al biglietto del treno o dell’autobus.

5. Chiedi allo Staff – Sia che tu alloggi in ostello che tu dorma in hotel chiedi allo staff i prezzi dei piatti tipici, dei trasporti che pensi dovrai utilizzare, ecc. E’ abitudine dei Vietnamiti, per fortuna non di tutti, alzare i prezzi ai turisti di una buona percentuale.

1. Grab– Il modo più comodo per fare brevi tragitti in Vietnam è tramite l’utilizzo dell’App Grab (l’alternativa asiatica a Uber). Dovrai semplicemente impostare la posizione in cui ti trovi e la destinazione in cui desideri andare e in pochi minuti un’autista arriverà da te. Le tariffe variano in base alla zone e all’ora del giorno ma mediamente la spesa è di 0,40 €/km.

2. Taxi – Se preferisci evitare di utilizzare l’app Grab non ci sono problemi, troverai diversi taxi pronti a portarti dove vuoi. Il problema è che in Vietnam molte persone non parlano l’inglese quindi, a meno che tu non sappia il Vietnamita, non è molto semplice comunicare in maniera precisa. In genere i prezzi sono leggermente più alti rispetto a Grab, ma rimangono comunque tariffe molto economiche, non superano mai gli 0,70 €/km.

3. Treno – Molte persone utilizzano il treno per i loro viaggi in Vietnam. Anche noi l’abbiamo fatto per spostarci da Hanoi a Hué ed è stata un’esperienza indimenticabile. Il prezzo per del biglietto con una cabina letto è stato di circa 40 Euro a testa.

4. Aereo – I voli interni sono un’ottimo modo per spostarsi velocemente senza spendere un’esagerazione. Per spostarsi da Hanoi ad Ho Chi Minh con il treno o l’autobus impieghi più di 24 ore mentre con l’aereo sono necessarie soltanto 2 ore. Un risparmio di tempo notevole! Ci sono diverse compagnie che ti permettono di prenotare un volo da Hanoi a Ho Chi Minh e viceversa con poco più di 60€. Prova a dare un’occhiata su Momondo.

5. Bus – Un’altro mezzo molto usato dai viaggiatori per spostarsi da una città all’altra del Vietnam è il bus. In particolare gli sleeping bus collegano ogni giorno le città di Hanoi, Hué, Hoi An, Nha Trang, Da Lat, Mui Ne e Ho Chi Minh. Pagando una sorta di abbonamento potrai utilizzare questi particolari autobus per spostarti liberamente da una città all’altra. Il prezzo varia a secondo della compagnia e dall’itinerario che seguirai, si và dai 35€ fino a un massimo di 80€.

ferrovia hanoi

A causa della sua conformazione il clima in Vietnam varia molto da Nord a Sud, per questo non è semplice scegliere il periodo migliore per programmare un viaggio in Vietnam.

A Sud la stagione secca inizia a Dicembre e termina alla fine di Aprile, mentre la stagione delle piogge arriva per la metà di Maggio e si conclude a Novembre. A differenza delle altre zone tropicali, la stagione delle piogge in Vietnam è composta prevalentemente da brevi acquazzoni pomeridiani. Per questo motivo, se il tuo viaggio è in programma nei periodo che và da Maggio a Novembre non ti devi preoccupare, è comunque un buon momento per venire in Vietnam. Le temperature in questa zona possono arrivare anche a 40°C e difficilmente scendono sotto i 20°C.

Al centro il periodo delle piogge in genere si ha da Settembre a Febbraio, mentre da Giugno ad Agosto le temperature raggiungo il picco massimo(35°C). Il momento migliore quindi và da Febbraio a Maggio quando le temperature sono più miti e si verificano pochi acquazzoni.

A Nord invece il periodo migliore lo si ha da Ottobre a Dicembre.

pescatore Vietnam

Il Vietnam è un luogo estremamente sicuro.

Fai attenzione alla borsa e portafogli soprattutto nelle zone più turistiche, ogni tanto si verifica qualche caso di furto.

Fai attenzione quando ricevi il resto, controlla sempre che l’importo sia corretto. Alcune volte hanno la brutta abitudine di sfruttare la poca confidenza che hanno i turisti con la moneta locale per scambiare banconote ad esempio da 500,000 VND con tagli da 50,000 VND.

Non farti fregare dai tentativi di truffa, come in tutto il resto del Sud Est Asiatico puoi trovare persone che ti propongono beni o servizi a prezzi nettamente inferiori rispetto a quelli di mercato. Non ti fidare, il 99% delle volte sono delle grandissime fregature.

In generale devi avere le solite precauzioni che avresti girando per un città Europea senza avere particolari preoccupazioni, anche se giri da solo.

Un consiglio molto importante è quello di stipulare un’assicurazione di viaggio che copra eventuali spese mediche. In Vietnam l’assistenza sanitaria molto al di sotto è degli standard a cui siamo abituati, per questo i turisti in caso di bisogno di devono appoggiarsi a cliniche private molto costose.

Per l’ingresso in Vietnam è necessario un passaporto con validità residua superiore ai 6 mesi e un biglietto(aereo, bus o treno) che possa provare la tua uscita del paese entro la data di scadenza del visto.

Nel caso il tuo soggiorno sia inferiore ai 15 giorni è previsto il Free Entry Visa(visto gratuito) quindi applicheranno un timbro sul tuo passaporto con la data d’ingresso e nel momento in cui uscirai dal paese controlleranno che effettivamente il tempo della tua permanenza non sia stato superiore al limite previsto.

Nel caso tu voglia trattenerti più di 15 giorni dovrai fare richiesta all’ambasciata del Vietnam in Italia oppure tramite il sito https://immigration.gov.vn. Facendo la richiesta online il visto avrà una durata di 30 giorni e il prezzo è di 25 dollari. Se invece hai esigenza di trattenerti per più di 30 giorni dovrai presentarti all’ambasciata del Vietnam a Roma o a Torino e fare una richiesta specifica. In questo caso i costi variano da caso in caso.

Ti invito comunque a dare un’attenta lettura alla pagina relativa al Vietnam sul sito Viaggiare Sicuri della Farnesina.

Per organizzare i nostri viaggi abbiamo provato e utilizzato diversi siti di ricerca. Non tutti sono uguali, molti non sono aggiornati con le migliori offerte disponibili, altri non sono affidabili e hanno un servizio clienti pessimo. Questa è la lista dei siti di prenotazioni che utilizziamo per ogni nostro viaggio e che ci permette di risparmiare soldi e tempo nella ricerca.

  • Momondo – Se dobbiamo prenotare un volo iniziamo con il cercarlo su Momondo e il 99% delle volte è il sito che propone la migliore offerta. Momondo infatti è in grado di confrontare una vastissima quantità di compagnie aeree, a differenza di altri siti che hanno invece un database più ristretto.
  • Skyscanner – Un’altro ottimo motore di ricerca per voli. Visto che i due siti proposti vanno a confrontare compagnie aree leggermente differenti può essere utile fare una ricerca anche su Skyscanner in modo da paragonare le diverse offerte proposte.
  • Agoda – Non è molto utilizzato in Europa ma in Asia è il primo sito di ricerche per Hotel e appartamenti. Visto che stai organizzando il tuo viaggio in Vietnam ti consiglio di fare una ricerca su Agoda perchè molto spesso sono presenti offerte che non trovi sugli altri siti di prenotazione.
  • Airbnb – Non penso ci sia bisogno di presentazioni, ormai è servizio molto affermato in tutto il mondo. Se sei alla ricerca di una stanza o un’appartamento non puoi che cercare su Airbnb.
  • Booking – Uno dei siti per Hotel più famosi al mondo. Ha un vasto catalogo di strutture e si possono trovare ottime offerte. Noi lo utilizziamo spesso in alternativa ad Agoda, ma è più adatto per destinazioni Europee.

Per il tuo viaggio in Vietnam ti consiglio di valutare l’utilizzo di uno zaino anzichè di una valigia. Ti sposterai spesso, su mezzi diversi e su strade non sempre ben asfaltate. Con uno zaino sarai più veloce, agile e libero durante la tua avventura.

Se ancora non hai uno zaino da viaggio e stai valutando l’acquisto ecco il modello che noi abbiamo scelto e che ci ha accompagnato in viaggio per 3 mesi:

Cosa Portare

Indumenti e igiene personale:

  • 7 Magliette a manica corta o canottiere
  • 5 Pantaloncini corti
  • 3 Costumi (solo se pensi di andare in zone di mare)
  • 1 Maglia di cotone a maniche lunghe
  • 1 Paio di pantaloni lunghi
  • 5 Paia di calzini
  • 7 Paia di mutande
  • 1 Paio di ciabatte o infradito
  • 1 Paio di scarpe da ginnastica/trekking
  • 1 Spazzolino
  • 1 Dentifricio
  • 1 Shampoo
  • 1 Bagnoschiuma
  • 1 Crema solare
  • 1 Deodorante
  • 1 Asciugamano

Accessori Essenziali:

Libro in Vietnam digressioni di viaggio
In Vietnam Digressioni di Viaggio
L’autore in questo libro racconta la sua ricerca di equilibrio durante il viaggio in Vietnam. Viaggiare per ritrovare se stessi e ritrovare quell’equilibrio che a volte il mondo occidentale ci fa perdere. Acquista su Amazon libro un indovino mi disse
Un Indovino mi Disse
Nella primavera del 1976 un vecchio indovino cinese avverte Terzani: «Attento! Nel 1993 corri un gran rischio di morire. In quell’anno non volare. Non volare mai». Il 1993 diventa così un anno molto particolare di una vita già tanto straordinaria: spostandosi in treno, in nave, in auto, e talvolta anche a piedi, Terzani si trova a osservare paesi e persone della sua amata Asia da una prospettiva nuova, e spesso ignorata. Acquista su AmazonLibro Saigon e così sia
Saigon e Così Sia
Un reportage dal Vietnam del Nord e dalla Cambogia (1969-1970), dove Oriana Fallaci raccoglie alcune celebri interviste ai protagonisti di quel conflitto e lo straordinario resoconto della caduta di Saigon. Acquista su AmazonGuida Lonely planet Vietnam
Lonely Planet – Vietnam
Se non ti sono bastate le informazioni che hai letto nella nostra guida puoi affidarti alla guida Lonely Planet. Acquista su Amazon

L'articolo Viaggio in Vietnam: La Guida Completa proviene da Roads2Happiness.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog