Magazine Informazione regionale

Vico Equense, abbattute barriere architettoniche per accedere alla spiaggia

Creato il 01 maggio 2018 da Vivicentro @vivicentro
Il Comune di Vico Equense ha abbattuto le barriere architettoniche che difficoltoso l’accesso al mare per gli utenti diversamente abili

Il comitato “Spiaggia SuperAbile” nei giorni scorsi aveva richiesto al Comune di Vico Equense l’abbattimento delle barriere architettoniche che rendono difficoltoso l’accesso al mare per gli utenti diversamente abili.

L’amministrazione comunale in accordo con la Capitaneria di porto di Castellammare di Stabia, ha provveduto ad installare un tornello riservato ai portatori di handicap e passeggini, all’ingresso del molo alla Marina di Seiano e della spiaggia Postali alla Marina di Vico.

Risultati importanti che permetto l’abbattimento delle barriere architettoniche ancora presenti sul territorio, un dovere che impone una battaglia di civiltà e solidarietà umana. I promotori del progetto “Spiaggia SuperAbile”, dopo i sopralluoghi lungo la costa vicana hanno scritto al Sindaco.

L’Amministrazione comunale di Vico Equense, si è dimostrata sin da subito disponibile a intervenire, ove fosse possibile, per risolvere il problema delle barriere architettoniche e trovale le giuste soluzioni, in modo che i disabili, gli anziani e tutti quelli che hanno difficoltà ad accedere alle spiagge possano farlo con maggiore facilità.

Il Comitato ha inoltre segnalato, che a poche centinaia di metri dalle spiagge di Marina di Vico è presente una transenna di ferro, che bloccata da un lucchetto permette solo l’accesso ai pedoni, impedendolo a chi è costretto su una sedia a rotelle. Medesima situazione è stata registrata a Seiano.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto.
E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla Redazione di VIVICENTRO..
L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo Vico Equense, abbattute barriere architettoniche per accedere alla spiaggia


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog