Magazine Informazione regionale

Video. Luca Abete becca il “pescatore monello”: datteri di mare a 35 euro al chilo

Creato il 06 marzo 2018 da Vesuviolive

Video. Luca Abete becca il “pescatore monello”: datteri di mare a 35 euro al chilo

Luca Abete, inviato di Striscia la Notizia, è tornato ad occuparsi del traffico illecito del dattero di mare: frutto di mare pregiato, ma la cui pesca è severamente vietata. Dopo gli altri casi denunciati con pescatori che vendevano anche alla luce del sole i datteri, stavolta, Abete, è andato al porto di Castellammare di Stabia dove non è stato difficile individuare subito un “datteraro”.

L’uomo ha subito spiegato, senza remore, alla finta acquirente qual è la tecnica per la raccolta dei datteri e le proprietà afrodisiache del frutto, senza preoccuparsi minimamente della scogliera distrutta per puri fini economici, visto che un kg di datteri arriva ad essere pagato fino a 35 euro.

A questo punto Abete, come al solito, ha avvicinato il “datteraro” che prima ha negato, ma poi, raggiunto da altri uomini, ha prima inveito contro lo Stato, reo di non dare lavoro, e poi ha spiegato come la sua attività sia quasi una sorta di opera “benefica” per il paesaggio e la scogliera.

Poco dopo sono intervenuti gli uomini della Guardia Costiera che hanno identificato gli uomini coinvolti ed hanno avviato le indagini.

Ecco il video pubblicato da Luca Abete sulla sua pagina Facebook:


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog