Magazine Diario personale

Vien proprio voglia di baciarsi.

Da Chiara Lorenzetti

Possono due anni cambiarci? O restiamo uguali, i nostri desideri, passioni, convinzioni, sbagli e redenzioni?
Possono due anni fare modifiche in noi, nel carattere, nell’anima o si resta semplicemente noi, senza pretese, solo con qualche anno in più, qualche fatica in più, qualche sogno in meno?
Oggi ho pensato di cercare qualcosa scritto il 5 aprile che mi riconoscesse.
E l’ho trovato, scritto nel 2014: sono ancora e sempre io.
E voi, siete voi stessi o non ci siete più?
Chiara

…che poi in fondo la primavera arriva.
Con il suo sole leggero, le gambe che si scoprono, la mente che vaga, i desideri che si accendono.
Vien proprio sempre voglia di un caffè in compagnia, seduti al bar, in riva al mare , di montagne ancora innevate e già di rivoli rigogliose.
Ancora si sente l’odore delle parole importanti, dei discorsi che servono, delle riflessioni, ma già sanno di stantio, muffa e cantina, quell’odore di alito e saliva che hanno certi vecchi; spinge forte il desiderio, di ripiegarli, quei discorsi, in sacchetti di canfora pregni, per ripescarli ancor freschi l’inverno prossimo.
E viene a galla solo leggerezza, una sano sentire di ballo e freschezza, la gonna che s’alza con il vento e con le tue mani, i seni un po’ incauti che sprizzano gioia quali fossero denti disposti al sorriso. Vien proprio voglia di porgerti in mano quel frutto dolce…


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog