Magazine Informazione regionale

VOGHERA (pv). Il Rugby Voghera sconfitto nella penultima giornata del campionato.

Creato il 01 maggio 2018 da Agipapress

VOGHERA (pv). Il Rugby Voghera sconfitto nella penultima giornata del campionato.VOGHERA (pv). RUGBY VALCUVIA – RUGBY VOGHERA 29 – 24 Valcuvia: Rolando, Gioncada, Del Pio, Portalupi, Frigeni, Paliero, Ramella, Gatti,Magnani, Grassi, Velludo, Gilestro, Stefanelli, Golino, Pistilli, Morandotti. All.:Crevani Voghera: Serra, Popa, Fogliani, Losio, Malvicini, De Marco, Mombelli (Fiamberti), Ruzzenenti, Oliva, Bellinati, Bagnaschi (Natale), Narciso, Rossella, Murgia, Pizzino (Rota). All.: Niall Grossi Marcatori: 8’ m Ramella, tr Gatti; 13’ m Palierotr Gatti; 25’ p Gatti; 31’ m Murgia; 44’ m De Marco, tr Serra; 47’ m Malvicini; 55’ m Portalupi; 69’ m Gilestrotr Gatti; 74’ m Malvicinitr De Marco. Il Rugby Voghera esce sconfitto 29 – 24 nella penultima giornata del campionato di C2 Lombardia Girone 1 a Valcuvia. I vogheresi, però, conquistano due punti. La partita non inizia bene per gli ospiti che subiscono in rapida successione due mete dovute per la maggior parte ad errori individuali. Tuttavia, la reazione iriense non si fa attendere. La prima meta è opera del pacchetto di mischia che, con un’ottima drivingmaul, carretta i padroni di casa per una decina di metri, permettendo a Murgia di schiacciare comodamente la palla in meta. Nella seconda frazione di gioco, il rugby Voghera aumenta il ritmo della gara schiacciando gli Unni di Valcuvia nei loro ventidue e segnando ben tre mete. La prima è di De Marco, capace apertura iriense, che si infila in un varco lasciato aperto dagli avversari. La seconda e la terza marcatura sono entrambe di Malvicini che sfrutta in entrambi i casi la sua notoria agilità per dribblare i difensori avversari e schiacciare in meta. Purtroppo gli sforzi degli iriensi non vengono coronati dal successo. I padroni di casa riescono dal canto loro a segnare altre due mete e a chiudere la partita in vantaggio di cinque punti. Prestazione ottima da parte di tutta la squadra, che ha mostrato molto carattere non dandosi mai per vinta ma attaccando fino alla fine. Spiace per il risultato che, con un pizzico di attenzione in più, sarebbe stato sicuramente diverso. Il direttore sportivo Giuseppe Goovanetti spiega:“Oggi abbiamo dimostra di essere una squadra di carattere. Non ci siamo mai fermati e abbiamo attaccato per tutti gli ottanta minuti. Ci è mancata quel pizzico di fortuna che in queste partite ti può aiutare molto. Ora dobbiamo essere felici di quello che abbiamo fatto a Valcuvia e pensare alla sfida col Tradate”. Cla: Amatori Verbania 90; Malpensa rugby 89; Rugby Lions Settimo Milanese 70; Rugby Como 60; Rugby Valcuvia 45; Tradate 39; Gattico 35; Rugby Voghera 31; Rosafanti 30; Rugby Saints 10; Varese Diavoli Rossi -8. Maurizio Scorbati

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog