Magazine Informazione regionale

Voucher per l’internazionalizzazione: contributo di 10 mila euro a fondo perduto per attività di internazionalizzazione delle pmi

Creato il 04 settembre 2015 da Goodmorningumbria @goodmrnngumbria

confUmbria Export tra gli enti accreditati dal Ministero per lo sviluppo dei progetti

Si chiama Voucher per l’internazionalizzazione l’iniziativa del ministero per lo Sviluppo economico il quale erogherà alle pmi italiane un contributo di dieci mila euro a fondo perduto per sostenere le aziende in progetti di sviluppo dei mercati internazionali.

Per poter accedere al contributo sono necessari alcuni presupposti: essere una società di capitali con un fatturato minimo di 500 mila euro (in uno degli ultimi tre esercizi), la redazione di un progetto dal valore di almeno 13 mila euro da parte delle imprese beneficiarie e l’affidamento ad una società specializzata iscritta all’albo del Ministero per lo Sviluppo economico per l’acquisizione di servizi destinati a favorire processi di internazionalizzazione.

Umbria Export, l’agenzia per l’internazionalizzazione di Confindustria Umbria, è tra le società accreditate dal Ministero autorizzata a erogare servizi a fronte dei quali le imprese possono richiedere l’assegnazione del Voucher per l’internazionalizzazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico.

Umbria Export, con la sua esperienza di 40 anni sui mercati esteri, propone il proprio servizio di assistenza sia per la predisposizione della domanda che per la realizzazione del progetto di internazionalizzazione di ciascuna azienda interessata.

Per illustrare l’iniziativa e i dettagli sull’assistenza che può offrire alle aziende, Umbria Export ha programmato alcuni incontri di approfondimento che si svolgeranno nella sede di Confindustria Umbria a Perugia lunedì 7 settembre alle 9.30 e alle 11 e giovedì 10 settembre negli stessi orari.



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :