Magazine Cultura

Waiting for...2012: I Ritorni discografici più Attesi dell'anno che verrà (Prima Parte, 1 di 6)

Da Sonofmarketing @SonOfMarketing

Negli ultimi mesi dell'anno di solito cominciano a trapelare le prime indiscrezioni sulle novità discografiche dell'anno che verrà. Basandoci su queste notizie e su supposizioni personali, vi proponiamo una "classifica" dei ritorni discografici più attesi per il 2012. Vi saranno due classifiche: 18 artisti italiani e 60 stranieri. Quella che segue è la prima parte:



Classifica Italiana:

http://t2.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcRbcqERgrXcDTC-vXfzKvv7LJr6N2Efu6FaRkMVscH4RNYUyW--



16. Deasonika. Nel 2010 hanno annunciato un lungo di periodo di pausa. Ma si spera che non sia troppo lunga..

17. Elio e Le Storie tese. Non ci sono voci di un nuovo album. A parte il best e le comparsate a Parla con me, il gruppo manca con un album in studio dal 2008. Che il 2012 sia l'anno del ritorno?

18. Litfiba. Hanno annunciato il ritorno con il nuovo album nel 2012. I singoli contenuti nel best non convincevano molto. Vediamo se saranno capaci di ribaltare questa impressione.

 


Classifica Stranieri:


http://www.wired.com/images_blogs/underwire/2010/03/weekend_whole_band.jpg


51. The Weekend. L'album debutto "Sports", del 2010, è una piccola perla dell'anno passato. Per questo c'è forte curiosità per una eventuale nuova uscita della band americana che miscela rock,  shoegaze, lo-fi e new wave.

52. Archive. La band di Londra manca dal 2009 ovvero da quando ha pubblicato l'ottimo Controlling Crowds. Non vi sono notizie ufficiali di ritorno, ma si spera comunque in una nuova uscita.

53. Placebo. Battle for The Sun (con il nuovo batterista), nel 2009, si è dimostrato un buon album, nostante sia lontano anni luce dalle prime composizioni. Per questo il loro ritorno desta non poco interesse.

54. Kashmir. Venerdì è uscito il loro best "Katalogue", ma la band alt-rock danese non ha escluso un ritorno nel 2012. 

55. Ani di Franco.
Pubblicherà il suo nuovo album, il 17° della sua carriera, ad inizio 2012. Il titolo scelto per il ritorno della cantautrice è “What Side Are You On?”, un omaggio al celebre pezzo di Pete Seeger, che comparirà in prima persona nell’album. (via impattosonoro)

56. Dave Gahan/Depeche Mode. Più che il ritorno dei Depeche Mode, siamo in attesa del terzo disco solista di Dave Gahan, dopo il buonissmo Hourglasses. E se Dave ci facesse la doppia sorpresa?

57. Smahing Pumpkins. Dalla Reunion, i risultati non sono stati eccezionali. Si spera che il nuovo cambio di formazione porti qualcosa di buono. L'album si intitolerà Oceania. L'ora della riscossa?

58. Broken Records. La band scozzese è stata fra i protagonisti del 2010 con l'album "Let me Come Home". Per la fine del 2012 potremmo dover ascolare il nuovo lavoro, ma non si sa nulla di ufficiale a riguardo.

 


59. Slash.  E' stato annunciato un nuovo album per marzo/aprile. Alla voce vi sarà Myles Kennedy. Cosa ci proporrà questa volta l'ex Guns n Roses?

60. Goldfrapp
. L'ultimo album, del 2010, è stata una mezza delusione. Una svolta commerciale senza classe, che ha semplificato eccessivamente il loro sound. Non vi sono notizie di ritorno, ma si spera n qualcosa di diverso.


Nicola Orlandino


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog