Magazine Motori

Ward si ritira dalle elezioni presidenziali FIA

Da F1news @F1Newsinfo

Formula One World Championship

David Ward ha annunciato il suo ritiro dalle elezioni presidenziali della FIAn in programma nel mese di Dicembre.

L’unico candidato alternativo al presidente uscente Jean Todt ha dovuto gettare la spugna perché non è riuscito ad ottenere il sostegno necessario per poter presentare una propria lista.

Ward ha scritto una lettera alla FIA nella quale annuncia il proprio ritiro falla competizione senza dimenticare di evidenziare i difetti che ha incontrato nel sistema di elezione del presidente della FIA considerando che si è giunti ad una situazione in cui uno sfidante è incapace di opporre la propria sfida al presidente uscente per via di un sistema che a quanto pare non funziona come dovrebbe.

“Le scrivo per confermare il mio ritiro come candidato alle elezioni presidenziali FIA del 2013. Non è stato possibile per me ottenere il numero richiesto di vice presidenti regionali per lo sport per garantire l’ammissibilità della mia lista” ha scritto Ward.

“Dunque, desidero porgere le mie congratulazioni a Jean Todt che si garantirà così un secondo mandato incontrastato”.

“Come ho spiegato nel mese di Settembre ho lanciato la mia candidatura per promuovere la trasparenza, la responsabilità e la democrazia nella FIA. Per molti anni la FIA ha lottato con le riforme della governance. Troppo spesso si fa un passo avanti e due indietro”.

“Questo è evidente nelle attuali elezioni che vengono svolte su una lista presidenziale più corta rispetto al 2009, ma che viene compensata da un nuovo requisito [che prevede] la nomina di 26 club. La soglia di ammissibilità nel 2009 era di 23, ma ora è salita a 37, il dato più alto nella storia della FIA”.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :