Magazine Lifestyle

White Women, Sleepless Nights, Big Nudes: Roma celebra Helmut Newton con una mostra

Creato il 25 marzo 2013 da Soniarondini @fashionintown

Helmut Newton è un nome che non ha bisogno di essere preceduto da lunghe presentazioni. Fotografo fra i primi, negli anni ’70, ad intuire il bisogno di rinnovamento della moda e interpretarne quello di emancipazione da cliché che per l’epoca puzzavano di ancien regime, riesce, ancora oggi, a radunare folle e consensi. Al Palazzo delle Esposizioni di Roma, fino al 21 luglio 2013, la mostra White Women, Sleepless Nights, Big Nudes raccoglie in 180 foto un’antologia per immagini concentrata sui tre volumi che, pubblicati rispettivamente nel 1976, 1978, 1981, portano gli stessi titoli. Donne la cui unica veste è quella del glamour in cui sono ritratte, dominatrici, padrone delle loro scelte e libere dalla presenza dell’uomo, addirittura capaci di controllarlo, l’uomo. Ma chi sono queste donne? Oggi lo sappiamo, le vediamo per strada, al cinema, in televisione, nell’industria discografica, ovunque e, spesso lo intuiamo, hanno perso quella scintilla che le rendeva tanto “speciali”. Le immagini che scorrono per tutto il percorso espositivo sono talmente attuali da confondere lo sguardo; dall’autoritratto con una modella in una stanza d’albergo, agli scatti dedicati alle città, osservate dall’alto dagli occhi di qualche signora disinibita, a quelli sul gioco di due amiche/amanti, al relax di un bordo piscina sospeso nel tempo e via scorrendo per tutto il “bel mondo” e lo studio del fotografo: la nudità è una costante. Più di 6000 ingressi solo nel primo fine settimana: nell’epoca del vedo (il non vedo ormai è archiviato), non si può certo pensare che tale successo possa essere decretato da seni scoperti e gambe aperte – perché in molti casi di gambe aperte si tratta. Il mito di Newton rappresenta un vero archetipo per chi si avvicina alla fotografia, per chi ama la moda e per chi ha voglia di tuffarsi in un passato non lontano e tanto accattivante; la sua disinvoltura, la sua totale freddezza nei confronti dell’immagine sono più che mai cucite sul nostro presente. Sorprendente la serie di scatti uomo-donna-manichino: se negli anni ’70 il gioco era quello dell’ambiguità e della confusione dei ruoli, oggi si aggiunge un nuovo livello di lettura. L’ironia visionaria di un fotografo ancorato al suo presente, ci racconta una tragedia attuale: chi è chi nella società 2.0? I manichini, sia che indossino abiti couture sia spogliati, incarnano la bellezza dello scontornato made in photoshop; le donne sono, tragicamente, bambole di carne e gli uomini, creature meravigliose nel senso più etimologicamente stretto del termine, sono talmente abbagliati da non distinguere il reale dall’inanimato. Visitate, godete – perché la qualità delle stampe lo permette e perché tanta creatività è una festa per l’intelletto – e meditate.

 

Già passata per il Museum of Fine Arts di Houston e il Museum für Fotografie di Berlino, la mostra è nata da un’idea di June Newton, vedova del maestro ed è curata da Mathias Harder.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Sweets and women

    Sweets women

    Girando per i centri commerciali vi sarà sicuramente capitato di buttare l'occhio sulle vetrine di importanti brand di lingerie: baby doll, reggiseni, perizomi ... Leggere il seguito

    Da  Alelo87
    LIFESTYLE, MODA E TREND
  • White on white

    White white

    L'estate sta arrivando e mai come in questo periodo scelgo ed amo il bianco. Anche se mi è difficile vedere addosso total look bianchi, nessun colore mi... Leggere il seguito

    Da  Thefap
    LIFESTYLE, MODA E TREND
  • White!

    White!

    Avete presente la grazia e sobrietà del white style? Il fascino senza tempo di una camicia di seta, la classe discreta di un filo di perle, il romanticismo un... Leggere il seguito

    Da  Silverstar
    LIFESTYLE, MODA E TREND
  • White pants

    White pants

    I pantaloni bianchi sono un vero must estivo. Sono versatili, e la loro luminosità rende sofisticato qualsiasi outfit. Un completo bianco può rivelarsi una... Leggere il seguito

    Da  Silverstar
    LIFESTYLE, MODA E TREND
  • Helmut newton, il fotografo fetish

    Helmut newton, fotografo fetish

    Helmut Newton nacque a Berlino nel 1920 da una ricca famiglia ebrea. A soli sedici anni divenne apprendista di una delle più famose fotografe berlinesi... Leggere il seguito

    Da  Laurenv
    MODA E TREND, PER LEI
  • Shades of Women

    Shades Women

    Si intitola “Minds in path – I luoghi e i volti” la seconda serata di Shades of Women, l’happening fotografico in cinque appuntamenti dedicato allo sguardo... Leggere il seguito

    Da  Simonilla
    CONSIGLI UTILI, CULTURA, EVENTI, LIFESTYLE
  • Sheherazade earrings... Arabian nights inspirations

    Sheherazade earrings... Arabian nights inspirations

    Sheherazade orecchini-earringsITA (English version follows):La bella e intelligente Sheherazade e Le Mille e una Notte sono la mia ispirazione per questi... Leggere il seguito

    Da  Petitefraise
    HOBBY, LIFESTYLE