Magazine Cultura

Yanomami, indigenous in the Amazon jungle

Creato il 19 agosto 2019 da Zonwu

Gli Yanomami appartengono ad una tribù indigena (chiamata anche Yanamamo, Yanomam e Sanuma) che vive nella foresta pluviale tropicale del Venezuela meridionale e del Brasile settentrionale. All’interno del gruppo definito Yanomami sono inclusi i Sanema, che vivono nel settore settentrionale, i Ninam, che vivono nel settore sud-orientale, gli Yanomam, che vivono nella parte sud-orientale, e gli Yanomamo, che vivono nella parte sud-occidentale dell’area Yanomami.

Gli Yanomami dipendono completamente dalla foresta pluviale; usano l’orticoltura e lo “slash & burn“, coltivano banane, raccolgono frutta e cacciano animali e pesci. Gli Yanomami non sono sedentari e tendono a spostare spesso il loro accampamento dopo aver sfruttanto intensivamente un’area di foresta pluviale.

Le donne coltivano principalmente piantaggine e manioca negli orti, mentre gli uomini svolgono il pesante lavoro di disboscamento delle aree forestali per far posto alle coture. Un’altra fonte di cibo per gli Yanomami sono le larve: la pratica di abbattere le palme per facilitare la crescita di larve è ciò che più si avvicina al concetto di allevamento per gli Yanomami.

Please accept YouTube cookies to play this video. By accepting you will be accessing content from YouTube, a service provided by an external third party.

YouTube privacy policy

If you accept this notice, your choice will be saved and the page will refresh.

La dieta tradizionale Yanomami è molto povera di sale; la loro pressione sanguigna è tipicamente tra le più basse di qualunque altro gruppo demografico. Per questo motivo, gli Yanomami sono stati oggetto di studi che cercano di collegare l’ipertensione al consumo di sodio.

Oggi circa il 95% degli Yanomami vive all’interno della foresta amazzonica, rispetto al 5% che vive lungo i principali fiumi.

Rispetto alla “gente della foresta”, la “gente del fiume” è molto più sedentaria e sussiste pescando e commerciando merci con altri villaggi. Le “persone della foresta” sono orticoltori e cacciatori: i loro orti includono patate dolci, banane, canna da zucchero e tabacco.

Tuttavia, come orticoltori, gli Yanomami non ottengono proteine ​​sufficienti dalle loro colture, costringendo gli uomini a dedicarsi ciclicamente a battute di caccia che possono durare fino ad una settimana.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines