Magazine Cultura

Zettel presenta: Arendt e la banalità del male, di Adriana Cavarero – in Rai Filosofia

Creato il 15 marzo 2019 da Paolo Ferrario @PFerrario

Adriana Cavarero analizza la figura di Hannah Arendt, allieva e compagna di Martin Heidegger, che le farà conoscere il ‘pensiero appassionato’, cioè una filosofia che è passione per il pensiero.

vai a:

Zettel presenta: Arendt e la banalità del male – Adriana Cavarero – Rai Filosofia


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog