Magazine Maternità

10 settembre2011

Da Mammazeroventi
E passato ormai un mese, e anche se alla fine non lo sopportavo più, devo ammettere che il mio pancione mi manca un po!!!
E ora vi racconterò come è nato il mio microbo Riccardo!!!!
Venerdì 9 vado a fare l'ennesimo tracciato, tutto tace, la ddp è passata da 2 giorni, ma nel tracciato nemmeno una piccola traccia di contrazione!!!
L'ostetrica mi guarda e mi dice:"MammaZeroventi deve aver pazienza il suo bambino mi sa che per ora non ha voglia di nascere!!!"
"E vabbé!!!Aspetterò, domani mattina ho appuntamento con la ginecologa, che mi ha detto che molto probabilmente opterà per l'induzione...anzi lo spero!!!
Torniamo a casa, mi sento troppo in forma, gioco un po' con Leo, poi cena, lotta per metterlo a letto...insomma tutto come al solito, poi finalmente anche per me e PapàZeroventi un po di meritato riposo!!!!
Ore 2:30, mi sveglio seduta nel letto con la pancia indolenzita, e la vescica che sta per esplodere "Hei microbo, se provi a stare un po fermo eviti di farmi così male!!!!"
Vado in bagno e poi di nuovo a nanna....
Ore 3:40: stessa scena di prima...ma ora un dubbio mi assale...."Microbo di mamma tua, non è che hai deciso di uscire a farti conoscere??"
Vado in bagno e poi a nanna...ma stavolta mi sento troppo adrenalinica per riprendere sonno!!
Guardo in contunuazione l'orologio, aspettando qualche altro segnale, ma nulla.
Continuo a chiedermi se quelle che mi avevano svegliato erano contrazioni, o solo cazzotto del microbo la mia vescica piena..."per essere contrazioni mi sembrano troppo poco dolorose...e poi ora tutto tace!!!Vabbé proviamo a dormire"
Si si, proviamo, ma sono sveglia come se mi fossi scolata 10000 caffè....mi giro e mi rigiro, ma nemmeno un piccolo dolorino...
Ore 4:50...ecco di nuovo....AHIIIIIII...."Oh cacchio, questa è proprio una contrazione...e fa male!!!!"
"PapàZeroventi svegliati...ho avuto una contrazione!!!"
"Ma ti devo portare in ospedale?"
"No ancora no, era giusto per avvisarti, ora puoi anche rimetterti a dormire"
Mi alzo, in attesa di altre contrazioni...ma come il mio microbo hanno deciso di farsi attendere!!!
Passeggio per casa, accendo il computer e faccio pure colazione!!!
Ore 5:15..."aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaajhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh" altra contrazione....
5:30 ancora una
5:45 un'altra
"PapàZeroventi, mi sa che ci siamo!!!!"
"Ok mi preparo"
"Aspetta secondo me è presto!!!"
"No dai mi preparo, tanto ormai non dormo più"
Le contrazioni vanno avanti, ormai una ogni 10 minuti....e sempre più forti!!!
All'ennesima visita al bagno mi accorgo di aver rotto il tappo...sono le 6:15.
"Amore chiama tua madre e dille di venire a guardare Leo...veloceeeee!!!!!
La suocera arriva più veloce dell luce...
Alle 6:45 sono in ospedale, l'ostetrica di turno mi visita, 2 centimertri...
Mi portano direttamente in sala travaglio, anzi per essere precisa ci vado camminando con una sosta ad ogni contrazione.
Papàzeroventi è con me, e non mi molla un'attimo!!!
Alle 7 cambio turno in ospedale, io sempre in sala travaglio, passo dal letto alla poltrona, nel tentativo di trovare un po di sollievo...ma è inutile!!!
Non ricordavo quanto facessero male le contrazioni!!!
Si apre la porta "Bonjour!!!"...è la "mia" ostetrica C., quella che collabora con la mia gine, e con cui ho fatto tutti i tracciati... non poteva capitarmi di meglio...ora mi sento più tranquilla!!
C. mi visita "Benissimo MammaZeroventi" siamo a 5 centimetri, continua così e questo microbo lo facciamo nascere in fretta, ma cerca di non spingere per ora!!!!
Le contrazioni continuano, sempre più ravvicinate e forti...ma la voglia di vedere il mio microbo me le fa sembrare meno dolorose!!
Alle 8 entra in sala travaglio la mia gine, appena arrivata "Buongiorno MammaZeroventi, va bene che oggi avevamo appuntamento per definire il punto della situazione e valutare l'induzione... ma lei è stata troppo precisa!!!"
"Io??Diciamo il microbo...io dormivo tranquilla, e lui che ha deciso di svegliarmi!!"
Mi mettono la flebo, e C. mi dice "Tra una mezzora ti rivisito"
"Si ,si, tanto da qui non mi muovo!!!"
Improvvisamente le contrazioni impazziscono, diventano fortissime, il microbo sta per uscire e non spingere diventa impossibile...mi portano in sala parto...
PapàZeroventi è sempre con me, mi tiene la mano e mi da un sacco di coraggio...e il clima di serenità che si respira in sala parto rende la mia sofferenza meno atroce!
E' tutto pronto, ormai manca solo il mio microbo....una spinta, poi un'altra...
"Dai MammaZeroventi, prendi fiato che alla prossima spinta il tuo microbo nasce!!!"
E così è stato...alle 8:58 Riccardo è venuto al mondo...per la prima volta ho sentito la sua vocina...
Vedere quel sorriso sul viso di PapàZeroventi mi riempie il cuore di gioia...e avere il mio microbo tra le braccia fa letteralmente impazzire...

10 settembre2011

Il mio secondo microbo a poche ore di vita!

Certe sensazioni solo la nascita di un figlio te le può dare!!!
Questa è la nostra storia, l'inizio della nostra vita a quattro...e ora dopo poco più di un mese sono sempre più felice di aver avuto Riccardo!!
Adesso ho davvero tutto quello che ho sempre desiderato...un marito fantastico e due figli meravigliosi...e ogni volta che li guardo mi sento la donna più fortunata del mondo!!!!!!

10 settembre2011

I miei piccoli grandi tesori



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines