Magazine Hobby

17 novembre: famolo strano!

Da Ginny @ginnyna

cv

 

Faccia un passo avanti chi non è capace di citare almeno una della sue celeberrime battute! Chi non si ricorda dell’hippie Ruggero Brega o di Don Alfio in Un sacco bello, o dell’asfissiante  Furio in Bianco, Rosso e Verdone o del coatto Ivano in Viaggi di Nozze? E questi sono solo alcuni dei suoi film più famosi!

Si dice che sostenne due volte l’esame di storia del cinema, bocciato dal suo stesso padre che della materia era docente all’Università.

Considerato da molti, ma non da se stesso, l’erede di Alberto Sordi, con cui girò due pellicole, Carlo Verdone ha saputo far divertire generazioni intere grazie alle sue doti istrioniche di attore-trasformista, iniziando nel lontano 1980 a raccontare le storie dell’italiano medio in tutte le sue sfaccettature, comiche, tragicomiche, nevrotiche e ipocondriache, che tanto si ritrovano nei giorni nostri.

I suoi personaggi sono spassosi e tremendamente reali, destinati a rimanere impressi nella memoria di ognuno di noi.

E come dimenticarsi, poi, della mitica “Sora Lella”…

Come dice Iva’ a Jessica “O famo strano?” “FAMOLO!…E se viè quarcuno?” “Mejo, potrebbe esse pure mejo.”!

 

Carlo Verdone nasce il 17 novembre 1950 sotto il segno dell’affascinante scorpione. Famogli un sacco di auguri!

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines