Magazine Diario personale

181 giorni dopo, italia finalmente

Da Swelkor
Tornato in Patria dopo 181 giorni di quelle terre polverose, povere, desolate, in guerra.181 giorni di lavoro, soddisfazioni, incazzature, delusioni, conquiste, lezioni date e ricevute. Giorni di amicizia, scontri, paura, divertimento, noia (poca) e fatica.Ora è tempo di tornare agli affetti, agli amici, al divertimento, alla pioggia, alla neve, al relax, ma anche al lavoro che ci sarà dopo le meritate ed attesissime vacanze.Voglio ringraziare i miei genitori, alla mia fantastica ragazza, a tutti i miei cari compagni e anche ai colleghi con i quali ho diviso questa esperienza, nel bene e nel male.Grazie a tutti.Un saluto va anche all'Afghanistan, con l'augurio che la gente e la vita possano migliorare in quel posto dimenticato da qualsiasi dio.
Flavio

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :