Magazine Media e Comunicazione

22.04.11 – 3^ Puntata Squadra Antimafia 3

Creato il 22 aprile 2011 da Miosako

Trama:

Claudia Mares sta per essere sepolta viva in una fossa, ma Rosi Abate (Giulia Michelini) la salva. Ha in mente un piano ancora più diabolico per togliere di mezzo la coraggiosa e determinata capo della Squadra Duomo. Ma la situazione non è facile per Rosi: una strana malattia rischia di uccidere suo figlio Leonardo. Inoltre la “madrina” di Cosa Nostra deve affrontare la sete di vendetta della famiglia Manzella, che ora si sente minacciata dal ritorno della Abate. Ma le tensioni non finiranno qui perché ci saranno ritorsioni dei Manzella su Rosi e inoltre è in grave pericolo anche tutta la squadra Duomo, che sarà presto colpita al cuore… Ma vediamo la trama della puntata in onda stasera: Mentre Rosy Abate è alle prese con una misteriosa malattia che minaccia la salute di suo figlio, piccolo Leonardo, alla Duomo continuano i contrasti tra Claudia Mares e Domenico Calcaterra (Marco Bocci), entrambi impegnati nella ricerca di prove che dimostrino il ritorno della madrina della mafia di Palermo. Intanto Calcaterra vive il dramma della gravissima malattia della moglie. Rosy, che ha risparmiato la vita alla Mares, ha in mente un grande piano per sbarazzarsi di Claudia, mettendo a rischio, con l’aiuto di De Silva, la sua credibilità come poliziotta. Eppure, gli uomini della squadra antimafia non sono gli unici decisi a mettere le mani su Rosi. In Sicilia il clan Manzella si è da poco impossessato del territorio, approfittando del vuoto di potere lasciato dagli Abate. Rosy è costretta organizzare uno storico summit tra capimafia per ristabilire gli equilibri e riprendersi con la forza ciò che le è stato sottratto. E mentre il giorno del processo a Rosy Abate per la morte di Ivan Di Meo si avvicina, la minaccia di un nuovo disastro ambientale è alle porte. Per il pm Antonucci non sarà facile affrontare l’aula di tribunale. La squadra Duomo dovrà ragionare e muoversi in fretta, se vuole bloccare un pericoloso carico di rifiuti tossici che sta per essere imbarcato…



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :